TAG Pensavo fosse amore, invece era un calesse… I prodotti che ti fanno urlare: “Che delusione!!”

giovedì 29 agosto 2013

Logo tagSalve a tutti,

settimana infernale quella in corso!! a080Chi mi segue su Facebook già saprà che sono per 2 settimane da sola in ufficio e per qualche strana congiunzione astrale sembra che proprio in questo periodo si moltiplichino quelle attività urgenti (ma la gente non va più in ferie ad agosto???) che non possono aspettare il rientro delle colleghe… a026 Quindi in questi giorni è tutto in mano a me, ma sono contenta così, come vi dicevo il lavoro che faccio mi diverte, mi dà soddisfazioni e non ci rinuncerei mai, per il carattere che ho non ce la farei proprio a fare la casalinga come mia mamma, anche se quando sono a casa mi tocca fare pure quello quindi è come se fossi una casalinga part time!!a280 Per fortuna sono ben supportata da mio marito che mi aiuta sempre: ora è diventato pure un mago della nuova lavasciugaa048.

Ma veniamo a noi.

Qualche mese fa, mentre stavo imprecando contro il mascara Pupa Vamp viola, ho pensato che mai l’avrei preso se non ne avessi letto prima meraviglie sul web… Da qui l’idea di parlarvi in questo lunghissimo post-tag dei prodotti adorati da mezzo mondo, ma che si sono rivelati una delusione per me!!a020

I prodotti sono molti, quindi ho deciso di dividerli in categorie:

Prodotti viso (ovvero La delusione mi si legge in faccia)

Benefit The PorefessionalBENEFIT The Porefessional: ho provato un paio di campioncini ed ogni volta che l’ho messo, dopo mi sono ritrovata con degli enormi brufoli doloranti… d272 Saranno i siliconi che ostruiscono i pori, ma secondo me non vale proprio la pena comprarlo, anche perchè alla fine non l’ho trovato neanche così miracoloso come effetto… Peccato, perchè spinta dalle recensioni positive ne avevo presa una confezione intera che giace ancora chiusa in un cassetto!! Ora che ci faccio?a013Bionova Struccante occhi

BIONOVA Struccante occhi delicato: inutile. Non strucca. a126 Avrà un ottimo profumo, un ottimo inci, una splendida capacità di non bruciare gli occhi, ma se non fa quello per cui è nato cioè struccare, per me è estremamente inutile.a028 L’ho regalato tempo fa, devo ancora chiedere che fine abbia fatto e se è stato apprezzato o meno.

Bobbi Brown Face Touch-up Palette BeigeBOBBI BROWN Face Touch-up Palette Beige: ahi ahi ahi… a053 Qui andiamo sul pesante… Questo è un prodotto idolatrato dalle beauty blogger di tutto il mondo, quindi quando me lo sono trovato davanti l’anno scorso in un CCS a Los Angeles non ci ho pensato 2 volte a comprarlo, nonostante questa minuscola palettina per i ritocchi costi un sacco di soldi pure lì all’outlet. Il problema è che non riesco ad usarla: entrambi i correttori, sebbene la tonalità della palette che ho scelto sia media, sono troppo chiari e pastosi per le mie occhiaie e una volta applicati (sia con le dita che con un pennello) devono essere sfumati molto bene altrimenti fanno effetto cerone. E comunque una volta sfumati diventano polverosi e in poche ore si accumulano nelle rughette del contorno occhi, soprattutto in quelle che non avresti mai pensato di avere. a117 Anche il fondotinta è troppo denso, mentre la cipria è troppo bianca e polverosa. Mi dispiace buttarla, ma non so proprio come utilizzarla… Consigli?a043

Soap & Glory Kick Ass ConcealerSOAP & GLORY KickAss Concealer: altro correttore blasonato, altra piccola (almeno nel prezzo) delusione. a057Purtroppo non mi trovo bene neanche con questo prodotto: i due correttori sono entrambi troppo densi e i colori troppo chiari. Finiscono in meno di 5 minuti nelle pieghette. Anche con la cipria inclusa non riesco a fissarli sulla pelle e considerate che il mio contorno occhi è piuttosto secco… Forse sono più efficaci sui brufoli, ma per quei pochi che ogni tanto hanno il coraggio di comparire sul mio viso, in genere è sufficiente il fondotinta a coprirli e se proprio non riesce ho un altro prodotto più valido e pratico (un ottimo matitone Elf, davvero sorprendente!!a313). Ma la confezione era troppo carina per non provarlo e il prezzo è notevolmente inferiore a quello della palette Bobbi Brown…

Kiko Spugna KonjacKIKO Spugna di Konjac: è più forte di me, detesto questo aggeggio. Anzi, più che detestarlo, lo trovo alquanto inutilei061: potreste spiegarmi a che serve? Ho capito che dovrebbe fare un massaggio-scrub, ma a me non gratta un bel niente: sulla mia pelle leggermente mista l’ho usata 2 o 3 volte senza vedere alcun tipo di risultato o miglioramento. Adesso sta sul mobiletto del bagno a prendere polvere, finchè non deciderò di buttarla. O finchè non avrò l’illuminazione come per il balsamo Splend’or al Cocco. Per il momento, quindi per me la radice di konjac è utile solo per gli shirataki!!a169

Viviverde Coop Salviette struccantiVIVIVERDE COOP Salviette struccanti: è inutile: io e le salviette struccanti non ci piaciamo. a023Anche queste mi facevano bruciare gli occhi in modo impressionante e struccavano male. Ma se per il loro scopo originario sono un fallimento, ho trovato un paio di metodi alternativi per non buttarle via (infatti le ho finite): ho iniziato ad usarle per pulire i contenitori dei cosmetici vuoti che voglio riutilizzare ad esempio le jar di plastica degli ombretti minerali, poi in qualche blog (perdonatemi ma non ricordo quale!!a121) consigliavano di utilizzarle per rimuovere le sbavature e correggere gli errori di makeup soprattutto vicino agli occhi in modo che non si togliesse troppo la base e devo dire che svolgono egregiamente questo compito. E stranamente non bruciano se usate così!!a031

Prodotti occhi (ovvero Il mio sguardo è pieno di delusione)

Astra Soul Color numero 3ASTRA Soul Color n. 3: comprato a Pasqua, pensavo di aver fatto l’acquisto del secolo dal bene che ne leggevo sul web e invece… a060 L’ho usato 2 o 3 volte, ma non riesco ad applicarlo bene, sia con il pennello che con le dita mi dà lo stesso risultato: se ne metto poco mi fa le chiazze, se ne metto troppo stratifica e fa la palpebra effetto cracklé. E poi si asciuga subito ed è impossibile da stendere. 3 euri buttati! a154 Peccato perchè il colore non mi dispiaceva…

Maybelline Color Tattoo colori 05 Eternal Gold e 85 Light in PurpleMAYBELLINE Color Tattoo colori 05-Eternal Gold e 85-Light in Purple: è incredibile come la riuscita di questi ombretti dipenda dalla colorazione. Infatti dei 3 colori acquistati da Boots a Londra, ne adoro tanto uno (15-Endless Purplea184) così quanto odio gli altri due (05-Eternal Gold e 85-Light in Purplea007). Saranno anche due colori bellissimi (Eternal Gold è un oro luminosissimo e Light in Purple un azzurro con riflessi glicine), ma non riesco a stenderli sulla palpebra nè con le dita nè con il pennello: in entrambi i casi il colore si accumula in alcuni punti ed è totalmente assente in altri, stile macchie di leopardo.a054 Inoltre si seccano subito e, come il Soul Color sono impossibili da lavorare per ottenere un risultato decente. Incredibilmente il numero 15-Endless Purple si stende perfettamente con il pennello, si sfuma altrettanto facilmente e non crea il minimo problema.a127

MAC Ombretto mineralize colore ShimmermintMAC Ombretto mineralize colore Shimmermint: Mi aspettavo che questo ombretto facesse faville (a parte che quando l’ho comprato l’anno scorso negli States mi sembrava di averne scelto un altro, poi a casa mi sono ritrovata questo… ma è colpa mia, ho sbagliato a non controllare subito!!a094) e invece è piuttosto normalea187. Non è eccessivamente pigmentato e bisogna fare estrema attenzione durante l’applicazione per limitare il fall out dei glitter presenti: il miglior modo secondo me è tamponarlo con un pennello sull’occhio, ovviamente solo dopo aver messo una base piuttosto resistente. Nonostante tutti questi accorgimenti, però, dopo qualche ora avrete comunque il viso totalmente shimmer, che Edward di Twilight vi fa un baffo… a074 C’è da dire che è molto luminoso e con un primer dura anche parecchio, ma per il prezzo e la fama che hanno i prodotti MAC, mi sarei aspettata molto di più.

MUA Naked paletteMUA Undressed Palette: questa palette, presa a Londra, era destinata al beauty da viaggio, ma non mi è piaciuta fin dall’inizio. Secondo molte blogger dovrebbe essere la copia economica della Naked di UD. Non ho mai usato la Naked, ma l’ho regalata a mia cognata che ci si trova benissimo e vi assicuro che la qualità non è neanche lontanamente la stessa di questa palettina economica. a238 Certo, i colori sembrano identici, ma gli ombretti MUA sono molto polverosi e poco pigmentati e dopo averla usata 3 o 4 volte ho deciso di metterla in palio nella beauty adoption del compleanno del blog (a proposito, avete partecipato?) sperando che venga apprezzata da qualcun’altra. Sembra infatti che solo io la trovo così pessima…a263

PaolaP Lash ExtenderPAOLAP Lash Extender: confermo in pieno tutto quello che avevo scritto nella recensione che avevo già fatto qui e nel confronto con le fibre volumizzanti Essence qui, quindi mi sembra che non ci sia da aggiungere altro, se non che, secondo me, diversi prodotti di questo brand sono molto sopravvalutati, questo in primis. e018 Non sempre purtroppo un brand italiano è sinonimo di alta qualità, infatti io tutta questa qualità nei prodotti PaolaP non l’ho notata… a242

Pupa Vamp Mascara 400 ViolaPUPA Mascara Vamp colore 400 Viola: Spero che il problema sia nei mascara del colore che ho io e che quello nero abbia un’altra formulazione. Altrimenti non mi spiego l’entusiasmo di tutte le blogger per questo mascara (in versione nera). Quello che ho io è molto secco e pastoso e non penso che fosse vecchio quando l’ho preso perchè erano arrivati da poco alla Gardenia. No, immagino che deve essere proprio così. a001Si accumula sulle ciglia e si secca istantaneamente, senza dare il tempo di stenderlo bene. E riguardo al colore… sulle mie ciglia scure ne devo mettere una tonnellata e forse alla fine da vicino si vede qualcosa, ma non è eccezionale come risultato e la sera per struccarlo ci vogliono gli artificeri.c003 In compenso il pad di cotone che uso per struccarmi è splendidamente viola!! Probabilmente seguirò il consiglio di Alis di So Colorful e cercherò il mascara bianco Kiko da mettere sotto a questo per evidenziarne un po’ di più il colore. Oppure lo finirò in fretta e… adios Pupa Vamp!!a003

Prodotti labbra (ovvero Non riesco ad esprimere tutta la mia delusione)

Viviverde Coop Balsamo LabbraVIVIVERDE COOP Balsamo labbra: niente da fare. d020 Ho provato in tutte le maniere a farmelo piacere, ma non ce l’ho fatta. Avrà l’inci migliore del mondo, ma se a me secca le labbra invece di idratarle, ci sarà qualcosa che non va. Poi lo trovo anche piuttosto plasticoso e mi dà l’impressione di creare una barriera troppo pesante per le labbra, quasi come se non le facesse respirare (questo spiegherebbe anche il perchè le secchi, ma non ha senso visto che non ci sono siliconi!!a079). C’è qualche esperta di inci che può svelare l’arcano?Monu Lip Balm Specialist

MONU Lip Balm Specialist: ricevuto in una Glossybox, ho letto splendide recensioni in giro, ma personalmente mi lascia proprio indifferente. a315 Non dà l’impressione di soffocare le labbra come quello Viviverde e non appiccica, ma si asciuga subito e non è molto idratante. L’odore che non mi piace è stata la goccia che mi ha fatto decidere di metterlo in palio nella beauty adoption.

Becca Beach Tint WatermelonBECCA Beach Tint colore Watermelon: mi aspettavo grandissime cose da questa tinta per labbra/blush waterproof acquistata a marzo di quest’anno al Cosmoprof a metà prezzo (10 euro per loro era metà prezzo anche se negli States da Sephora lo stesso prodotto costa 10 dollari… siamo alle solite!!). L’ho usata solo sulle labbra e principalmente in spiaggia alle Bahamas, per avere quel tocco di colore in più, che alla fine non c’era visto che non è molto pigmentato. Poi seccava parecchio le labbra, quindi ne peggiorava pure l’aspetto invece di migliorarle. Ogni volta dovevo infatti aspettare che si asciugasse e poi passare sopra un balsamo labbra, che non essendo waterproof, inevitabilmente a contatto con l’acqua si toglieva. Inoltre spesso quando aprivo il tubetto, usciva qualche goccia di un liquido trasparente oleoso davvero inquietante (era un conservante? o il prodotto si stava autodistruggendo?a140) prima della tinta vera e propria.  Una nota positiva: l’odore di cocomero, una genialata!! Peccato che per il resto non mi abbia per niente entusiasmata…

Prodotti corpo (ovvero La delusione traspare da tutti i pori)

anatomicals bagnoschiumaANATOMICALS Bagnoschiuma alla rosa: anche questo è una conquista (per modo di dire…a066) Glossybox e a differenza di molte ragazze che si sono trovate bene ma non sopportavano l’odore, io ho apprezzato il profumo intenso di rosa, ma dopo ogni doccia la mia pelle era sempre più secca. Quanto coraggio c’è voluto per finirlo: ho persino tentato di corrompere mio marito, ma non si è lasciato convincere ad usarlo a causa del profumo troppo forte per lui!a133

Epiltech resina in barattoloDEVA COSMETICS Epiltech Resina depilatoria: ho scritto una recensione chilometrica qui. Se non avete voglia/tempo di leggerla ve la sintetizzo in quattro parole: non ci siamo proprio. a240 Ci vuole tecnica, manualità, tanto tempo e pazienza e alla fine fa male quasi quanto una ceretta normale. Inoltre a me fa pure venire brufolini bianchi, puntini rossi e peli incarniti. Eppure so che in tante si trovano bene… forse in un’altra vita erano estetiste??a261

Prodotti capelli (ovvero Sono delusa fino alla punta dei capelli)

Splendor balsamo al coccoSPLEND’OR Balsamo al cocco: ho già ampiamente parlato di questo balsamo e dell’uso alternativo che sono riuscita a farne qui. Ovviamente la mia delusione è riferita solo al suo uso come balsamo. Mi trovo molto bene utilizzandolo come ingrediente per maschere pre shampoo insieme ad un olio rinforzante per capelli (io uso quello ai semi di lino perchè me lo sono ritrovata in casa e volevo smaltirlo, ma voi potete usare quello che più vi piace!!a031). Se lo ricomprerò sarà solo per finire tutti gli oli che stazionano da anni nei cassetti.

kit hairmedHAIRMED Kit Ricostruzione alla cheratina: questo è il kit preso con una Glossybox Flash l’anno scorso. Appena arrivato, l’ho usato 3 volte e devo dire che inizialmente sembrava ottimo. Infatti avevo scritto subito una breve review, che adesso sto per ritrattare, ma solo gli stupidi non cambiano mai opinione, giusto? Ho infatti notato che lo shampoo iniziava a farmi cadere i capelli anche in un periodo in cui non dovrebbero cadere (era piena estate!!a278) per cui l’ho sospeso. Quando, dopo un paio di mesi, ho riprovato l’intero kit, sembrava che nel frattempo me l’avessero sostituito, non faceva più l’effetto di prima e tutti e 3 i prodotti erano davvero troppo aggressivi. Ora sono in fase riflessiva: non so se riprovarlo o buttarlo via direttamente. Voi che dite?

MoroccanoilMOROCCANOIL Trattamento Moroccanoil e Trattamento Moroccanoil Light: ho preso dei campioncini al Cosmoprof l’anno scorso pensando che fossero ricchi di oli e prevalentemente naturali. Mai cosa più sbagliata!! a101I primi ingredienti sono, in entrambi i prodotti, un insieme di siliconi che alla lunga seccano i capelli!! Alla fine non sono meglio delle “goccioline anticrespo” che mette il parrucchiere dopo la piega… Ho una decina di campioncini ancora chiusi, se qualcuna ne volesse un paio glieli cedo volentieri. Personalmente non li ho provati e non ho intenzione di farlo, ci sono rimasta davvero male dopo aver letto l’inci.d007

ORight Champagne Rose ShampooO’RIGHT Champagne Rose Shampoo: finalmente ho finito questo shampoo odioso!! a149So che questo brand è famoso per il fatto che sia naturale e difficilmente reperibile in Italia, ma lo shampoo in questione non mi è piaciuto per niente: nonostante fosse per capelli colorati, il colore scaricava che era una meraviglia e macchiavo l’asciugamano anche a distanza di settimane dalla tinta!! In più lasciava i capelli secchi… Ho provato a rifilare pure questo a mio marito (perchè, non lo fate anche voi??a066) ma dopo due mesi che la boccetta stazionava nella doccia ho capito che non lo usava (pensate che gli preferisce il Johnson’s Baby Shampoo!!) ed è toccato a me finirlo!! A questo punto è doveroso un ringraziamento a Glossybox per tutte le sòle che mi ha rifilato.a029

Prodotti mani e unghie (ovvero La delusione è a portata di mano)

MUA Fur EffectMUA Fur Effect (Velvet Nails): mentre gli smaltini non sono affatto male (a parte i terrificanti pennelli!!), non sono ancora riuscita a trovare un modo decente di applicare i famosi “peletti” ed invece di avere un bell’effetto velluto a me le fibre si accumulano solo in alcuni punti creando degli orribili bozzi scuri che nel giro di qualche giorno si livellano un po’ e si scuriscono creando l’effetto “peluche sporco”!!a067 Non so se sia colpa della mia imbranataggine o del sistema in sè (più probabile la primaa071) ma alla fine ci ho rinunciato…

Kit OPI Burlesque e Nickj MinajOPI Kit Nicki Minaj Minis: ho provato gli smalti OPI e… posso dire che non ci trovo niente di così tanto speciale oppure vengo linciata pubblicamente? a089In particolare questo kit non mi è sembrato così diverso, sia come resa che come durata, rispetto ad altri smalti che costano molto meno (e per fortuna l’ho comprato ad Honolulu pagandolo appena 10 dollari visto che in Italia costava quasi il triplo!!a279). La cosa peggiore è il pennello, mi sarei aspettata qualcosa di meglio visto il prezzo… L’altro kit OPI che vedete in foto devo ancora provarlo (Red Shimmers della collezione Burlesque), ma parto già scoraggiata. Intanto a breve (se riesco) pubblicherò foto e review dettagliata di questo kit dai colori splendidi ma dalla resa mediocre.

Per quanto mi riguarda questo è tutto. Adesso tocca a voi!

Mi piacerebbe sapere quali sono i prodotti che vi provocano l’espressione del gattino mascotte di questo tag (è il cugino del Postafortuna di Hermosa, e un po’ di fortuna la porta pure lui!! Adottatelo!!a228).

Scrivete un post sul vostro blog dove, oltre all’immagine del tenero gattino, elencate i 5 o più prodotti apprezzati da tutti che vi hanno deluso, non necessariamente quelli che odiate, ma quelli di cui avete sentito parlare bene da ogni angolo del mondo ma a voi proprio non convincono, quelli da cui vi aspettavate i fuochi d’artificio ed invece vi siete ritrovate nel bel mezzo di un’eruzione… cutanea!!

Poi, stile classica catena di Sant’Antonio (o Multi Level Marketing) passate il testimone ad altre 7 blogger: vi giuro che non è mia intenzione vendervi un Folletto e anche se sono al vertice della piramide io non ci guadagno niente.

Premesso che chiunque voglia può fare questo tag, a me farebbe piacere leggere da quali prodotti blasonati sono rimaste deluse:

B!Girl

Vetto

Drama

Hermosa

Elisha87

Enza

Fabina

Ovviamente siete tutte libere di fare questo tag anche se non avete un blog: scrivetemi nei commenti quali sono i prodotti che tutte elogiano ma che a voi proprio non vanno giù!!

Spero che vi sia piaciuto e aspetto le vostre risposte!!

P.S. Non prendetevela se uno dei vostri prodotti preferiti è finito nella mia lista, anzi, se avete un trucchetto per usarlo al meglio oppure se mi vorrete proporre un uso alternativo per quel prodotto, sappiate che mi fareste davvero felice!!!b014

P.P.S. Stavolta ho superato me stessa: un articolo così lungo erano anni che non lo scrivevo!! In effetti ci ho messo settimane a finirlo e immagino che voi ci metterete altrettanto a leggerlo, scusatemi!!!!!!a005

bloglovin

33 Responses to “TAG Pensavo fosse amore, invece era un calesse… I prodotti che ti fanno urlare: “Che delusione!!””

  1. avatar Fefy ha detto:

    Ci sono prodotti da cui mi aspettavo di più e invece… tanto per cominciare il blush liquido della Tropical Summer di Essence. Non-scrive! Ma soprattutto… esce a schizzi!
    Sul fronte capelli ho preso shampoo&balsamo per capelli grassi di The Body Shop. Lo shampoo è senza infamia e senza lode… il balsamo non esce dal botticino perchè è troppo denso, devo sbatterlo stile ketchup ed esce a schizzi pure lui. Sigh.
    Occhi e labbra non ne parliamo… il matitone-ombretto di Deborah è una ciofeca. Insieme al suo cugino di Gosh di cui tutti tessevano lodi assortite.
    Ho una mini-size di Porefessional ma ho paura dei primer a causa della mia pelle lucidissima e dal brufolo facile. Che strazio!
    Non direi mai di no ad un campione di Moroccanoil (magari Light, che con la cute grassa che mi ritrovo), ma a questo punto mi tocca o invitarti a cena o sdebitarmi ampiamente dal punto di vista cosmetico ^_^

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Fefy!
      Se il problema sono le confezioni, puoi provare a travasarli in un contenitore più comodo, magari tagliando le confezioni originali per prelevare tutto il prodotto… E’ un peccato non riuscire ad usare un prodotto magari pure valido solo per il packaging!!
      Ti sconsiglio Porefessional se hai la pelle dal brufolo facile. A me anche dopo solo un’applicazione fa venire almeno un bubbone dolorante (che bella immagine che sto dando, mi faccio schifo da sola!! 🙁 ).
      Gli altri prodotti che mi dici non li conosco, ma vedrò di starne abbastanza alla larga.
      Ma oltre alla cute hai anche i capelli grassi? In quel caso, non vedo bene per te il Moroccanoil neanche quello Light, anche perchè ho appena notato che gli ingredienti delle due boccette sono IDENTICI!!!!!!!!!!! Quindi o si tratta di un errore di stampa oppure è lo stesso prodotto magari con una percentuale più alta di siliconi che danno l’idea di asciutto e meno oli che ungono (ma fanno bene!!). Ma se lo vuoi provare lo stesso nessun problema, te lo mando. 😉
      Ciao!

      • avatar Fefy ha detto:

        Credevo di avere i capelli grassi, in realtà ho il sospetto che sia solo la cute e il capello normale perchè da quando uso un prodotto per riequilibrare il cuoio capelluto riesco ad usare anche shampoo per qualsiasi tipo di capello senza doverli lavare dopo 8 ore come al solito.
        Ho dribblato la Konjac a favore di… tan dan dan dan… Clarisonic. Prima o poi riuscirò a fare delle domande a voce alta, stile “ma quanto detergente metti? Io faccio il giro della testina per due volte!” 🙂

        • avatar Pamela ha detto:

          Allora se lo vuoi provare te lo mando volentieri il Moroccanoil Light!! Poi facci sapere come ti trovi!! 🙂
          Il Clarisonic (prima o poi arriverà post anche di quello!) è tutta un’altra cosa rispetto alla spugna di konjac: io che ho la pelle mista lo uso la mattina per lavarmi il viso ma lo “condivido” con mio marito (ognuno ha la sua testina, eh!) che lo usa a giorni alterni ed ha la pelle grassa. Già ti posso anticipare che su di lui i risultati sono più evidenti nonostante lo usi meno frequentemente. Come detergente io uso quello alla Centella di Kiehl’s e ne metto davvero poco: lo passo sul viso bagnato e dopo uso il Clarisonic con la testina per i punti neri da asciutto perchè tanto è già bagnato il viso. Mio marito invece si trovava bene con la mini taglia inclusa nella confezione di detergente Clarisonic (e che in Italia ancora non vendono, al solito…) e ora usa un detergente che gli ho propinato io (Sephora) senza infamia e senza lode. Penso comunque che le quantità dipendano dal tipo di detergente che usi.
          Riguardo ai giri… io ne faccio uno solo e mio marito 2 perchè ha la pelle più grassa e il faccione più grosso!! 😀
          Che modello hai? Io ho preso l’Aria in America, quello con la base usb e le 3 velocità.

          • avatar Fefy ha detto:

            In Italia ci sono solo il Mia2 e il Plus. Ho optato per il Mia2 perchè il Plus era tanto bello ma all’idea di ricaricarlo ogni volta che lo uso sul corpo mi faceva girare le scatole. Ora lo sto usando da una settimana col detergente per pelli miste TBS, un paio di giorni e provo quello Clarisonic!

  2. avatar francimakeup ha detto:

    Le salviette struccanti Vive Verde sono state un disastro anche per me che di solito le uso, mi hanno fatto arrossare il viso mai più eheheh

  3. avatar Hermosa ha detto:

    Stasera mi gusterò per bene questo post…per ora grazie ( e fusa dal PostaFortuna)

  4. avatar Fabina ha detto:

    Grazie per aver pensato a me! Caspita quanti prodotti bocciati! che peccato! mi viene sempre una rabbia quando si spendono soldi per cose di scarsa qualità! io sto usando in questi giorni il campioncino preso al cosmoprof dell’olio MOROCCANOIL, effettivamente non mi sta entusiasmando (a discapito delle mille ottime recensioni sul web) e ora si svela l’arcano, l’INCI (che io ovviamente non guardo me, dannata me!!) e costa pure un sacco! 🙁
    Fabina

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Fabina,
      più che bocciati, alcuni mi hanno semplicemente delusa, ma non sono proprio pessimi come l’ombretto MAC e gli smalti OPI. E’ solo che ne leggi meraviglie nel web e ti aspetti che anche su di te compiranno miracoli, invece a volte non sono migliori di prodotti simili ma meno conosciuti o low cost.
      Meno male allora che il Moroccanoil non l’hai comprato!! Servono a questo i campioncini: ci fanno testare un prodotto e se non ci piace almeno non ci abbiamo buttato una fortuna. Poi c’è chi fa come la sottoscritta, che nonostante abbia il campioncino, non lo prova ma compra subito anche la full size (vedi Porefessional) e quando si decide a provare il campioncino capisce che quel prodotto non fa per lei… 🙁

  5. avatar Sakura ha detto:

    Io tra questa carrellata ho provato -soul color della Astra: la penso esattamente come te, pessimo! Anche se in diverse review ho letto che in pratica quello che ho preso io (petroleum) è il colore con la consistenza peggiore in assoluto, ma ti dirò sono rimasta così delusa che non ho avuto il coraggio di provare un altro colore…
    -Palette Undressed Mua: qui discordiamo, io la amo 🙂 però non ho mai usato la Naked quindi non faccio paragoni
    -Balsamo Splend’or: Orrore!!!! Mi rende i capelli paglia…Non voglio più vederlo neanche da lontano 😀
    Per i correttori hai provato ad usarli come primer (occhi)? Io alcuni che non vanno bene né come copriocchiaie né per i brufoli li uso così 🙂

    • avatar Pamela ha detto:

      Finalmente ho trovato chi come me non sopporta questi benedetti Soul Color!!!! 😀 La penso esattamente come te: sono rimasta così male dalla resa di questo colore che non ho voglia di buttare altri soldi per rischiare di scoprire che sono tutti così!!
      Neanche io ho usato la Naked, ma da come ne era entusiasta mia cognata dopo averla provata e da come impazzivo io per ottenere un briciolo di colore sulla palpebra con la Undressed ho capito che quest’ultima non era proprio della stessa qualità. Inoltre a casa sto usando la Book of Shadow IV UD e la qualità degli ombretti è la stessa della Naked (ha pure un colore in comune), ti assicuro che non ha niente a che vedere con la Undressed! Ovviamente anche il prezzo la dice lunga: appropriato per la Undressed, esagerato per la Naked come per tutte le altre palette UD (per la cronaca, non avrei mai preso la mia BoS IV se non l’avessi trovata a meno di metà prezzo in America…).
      Concordo con te per lo Splend’or al Cocco, quello che ho lo sto utilizzando come maschera pre shampoo insieme ad un olio e così non è male…
      Per i correttori… grazie della dritta!! 🙂 Non pensavo che si potesse fare, ma non ungono la palpebra? Ad ogni modo un tentativo lo farò!! 😉

  6. avatar Manuki ha detto:

    anche io sono rimasta male con la kojack sponge e con alcuni ombretti mac…. invece con quell’ombretto Astra mi trovo bene ed anche cob lo Splend’Or.
    Non ho provato quel burro labbra Coop perchè di solito uso quello che faccio io ma l’inci “bello” non ha nulla a che fare con la funzionalità del prodotto.
    se ti spalmi un olio sulle labbra anche se bio dopo pochi secondi sarà svanito e non avrà idratato molto, se provi a spalmare il burro di cacao probabilmente no ci riuscirai nemmeno… eppure sono entrambi buoni ingredienti per un burro labbra. Il burro deve avere un buon equilibrio tra compattezza e oleosità per stare sulle labbra e formare una barriera senza dare secchezza. Io per esempio mi trovo malissimo con quelli troppo oleosi e lucidi che spariscono dopo poco…

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao
      mi fa piacere non essere sola a pensarla così sulla spugna di konjac…
      Per lo Splend’or ho risolto con un uso alternativo, mentre con l’ombretto ancora no… Consigli? Tu lo applichi con dita o pennello?
      Grazie per la consulenza sull’inci!!
      Sto cercando un balsamo labbra decente, magari che non sia petrolio puro e che possa anche essere utilizzato prima del rossetto senza farlo andare a passeggio tutta la giornata sul viso quindi anche io cerco qualcosa che si assorba e non resti lucido… Hai qualche prodotto da consigliarmi? Altrimenti continuo a passare in rassegna tutti quelli che ho comprato nell’ultimo periodo (e sono tanti…). In passato avevo anche provato ad usare il burro di karitè puro sulle labbra e l’ho trovato utile solo la sera quando erano molto secche e si iniziavano a spaccare, mentre in condizioni normali per me è troppo pesante, mi fa uscire pure dei brufolini bianchi sul contorno labbra!

  7. avatar elisha87 ha detto:

    innanzi tutto graaaaaaaaazie per avermi taggata *____*
    la tua idea mi piace molto e poi con le tue faccine di contorno è sempre uno spasso leggere i tuoi post auahhaha
    mamma mia sai che il kit hairmed ce l’ho anche io e non ho notato questa cosa? ora mi fai venire i complessi ç_____ç” la prossima volta che lo userò guarderò attentamente i miei capelli uahahaha
    ps: per quanto riguarda il burrocacao è possibile che abbia degli oli troppo pesanti? tempo fa leggevo una cosa del genere, tipo che alcuni oli non sono adatti per le labbra perché invece di idratare tendono a seccare!! 🙁

    • avatar Pamela ha detto:

      Ma non c’è di che!! 🙂
      Non ti preoccupare per il kit hairmed, all’inizio anche a me andava bene, potrebbe essere il mio che nel frattempo si era deteriorato (non lo tenevo in doccia però…). Ho scritto questo articolo proprio per confrontarmi con chi invece si trova bene con gli stessi prodotti che a me hanno deluso. Alla fine capiremo se è un problema comune o (più probabilmente) solo mio 😀
      Per il burrocacao, non saprei proprio!! Non me ne intendo di inci, ma so solo che ha un aspetto molto “duro” e plasticoso e si scioglie a fatica. Ad ogni modo ora l’ho rifilato al marito… vediamo che ne pensa lui!! 🙂

  8. avatar B!girl ha detto:

    Ecchela!
    Hai fatto una strage di no!!!!
    Ora…non ho provato la spugna di Kiko, ma quella Konjac, non so se siano simili o uguali, ma io mi ci trovo divinamente! mi lascia la pelle liscia e super levigata, non posso che promuoverla!
    Grazie per la nomina…spero di riuscire a postare…ma la mia lista sarà molto meno lunga di sicuro 🙂
    Un bacio!

    • avatar Pamela ha detto:

      Non ho risparmiato nessuno, visto? 😀
      Ho letto in giro che dovrebbero essere molto simili la spugna di Kiko e quella “originale” Konjac. Ad ogni modo a me non fa nessun effetto anzi, mi crea anche un po’ di imbarazzo farmi vedere da mio marito mentre me la passo sul viso, non so perchè, sono strana… 😛
      Sono io che ho sparato a zero, a voi bastano 5 prodotti per il tag!! 😉

  9. avatar Enza ha detto:

    Eccomi!!
    Grazie per avermi menzionata!! Caspita hai illustrato una carellata di prodotti con tanto di opinione dettagliata!
    Io qualche prodotto ce l’ho, pochi, sicuramente ci saranno atlri prodotti che ho abbandanto perchè non erano buoni ed è per questo che forse li ho rimossi dalla memoria.
    Per quanto riguarda il mascara di pupa, io sono una di quelle persone che si trova bene e l’ha trovato più performante rispetto ad altri mascara. E pensa è in formato “prova” ragalato dalla Gardenia. Il mio però è nero ed ero curiosa di provarne qualcuno colorato, visto che li porto, ma a questo punto mi sa che ritratto… :/

    un bacio!!

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao!!
      Dai facci sapere i prodotti che ti hanno delusa!!
      Il discorso del mascara viola è un mistero, se sono tutti come il mio (=mezzi secchi e che non si vede il colore) non capisco come possa piacere… Ad ogni modo penso che comprerò il mascara bianco da usare come base: se non migliora non so proprio come fare!! E poi ho appena comprato un mascara YSL color oro e questo, per il prezzo che ha, SI DEVE VEDERE!!! 😀 Lo aprirò la prossima settimana per il mio anniversario!!

  10. AHAHAH il titolo del post mi ha fatto morire XD
    Tra tutti i prodotti citati non posso che concordare sui Soul Color Astra. Oddio, alcuni colori sono bellissimi, io ne ho comprati tipo cinque e continuo a pensare siano splendidi ma.. SONO UNA ROGNA. Se applicati con le dita ovviamente la precisione è quella che è e sfumare dopo pochi secondi è praticamente impossibile, inoltre le dita finiscono per essere macchiate ed a pulirsi ci vuole un po’. Ho provato qualsivoglia pennello a mia disposizione per stenderli decentemente ( non dico manco sfumare, ma solo stenderli ): nada. Ho provato ad usarne alcuni come base: orrore e raccapriccio. Boh, non credo d’essere così tarata io, anche perché non sono i primi ombretti in crema che uso <___<
    Con i Color Tattoo mi sono trovata invece benissimo, ma probabilmente dipende da colore a colore. Io ho il Pink Gold ( se non erro si chiama così ), il Pomegranate Punk e l'On and on bronze e sono tutti bellissimi e dalla facile stesura 🙂 Quasi quasi prima o poi provo il viola, è un colore che ho 'scoperto' da poco e non mi dispiace affatto!
    Ahah comunque il paragone tra Naked ed Undressed mi fa sorridere. Cioè, ok, qualche colore magari è somigliante tra l'una e l'altra ma a parer mio questo non basta a colmare l'abisso di pigmentazione, qualità e tenuta XD L'Undressed va bene se si vuol risparmiare denaro e spazio in borsa, ma di certo non è l'investimento che ti cambia la vita.

    • avatar Pamela ha detto:

      Federica, ti faccio una statua!! 😀
      Concordo con tutto quello che dici sui Soul Color: sono ingestibili!!
      Anche io con il viola dei Color Tattoo mi sono trovata bene, se lo trovi te lo consiglio: nella jar non sembra un granchè ma sull’occhio è molto più chiaro e luminoso, bellissimo!! E di facile stesura (con pennello).
      Il confronto tra Naked e Undressed l’ho visto un po’ ovunque e anche secondo me non c’è storia. Solo le tonalità dei colori sono identiche… Per me è bocciata!! 🙁

  11. avatar Vetto ha detto:

    oh Pam…e mi ci son voluti 2 gg per leggere questo post! 😛 scherzi a parte: per gli ombretti Mua mi ritrovo con quello che dici sono decisamente troppo polverosi, anche se non ho i nude ..gli ombrettini astra ne ho 3 della stessa linea a me piacciono non ho avuto grossi problemi, non adoro per niente lo splendor che usavo da ragazzina mi appesantiva i capelli in modo assurdo, mentre di anatomicals quello shower lì come ti ho gia’ detto ha avuto la funzione di sapone mani…l’odore della fragranza proprio non mi piace…sto provando un balsamo labbra che gentilmente mi è stato regalato..ma non mi convince…bah! che dire? non è il mio brand mi sa…il balsamo labbra era nella glossy il Monu perchè lo avevo anche io…non ha “nè arte nè parte” per me…
    gli altri ahimè non li ho provati…

    • avatar Pamela ha detto:

      Ehm… lo so, ma quando mi prende di scrivere… divento logorroica 😀
      Mi sembra che in generale il brand MUA non sia di elevatissima qualità…
      I Soul color per me sono un incubo, sono tentata di comprarli ma quando penso a quello che ho mi vengono i brividi 🙁
      Lo Splend’or di adesso fa l’effetto contrario: li secca e non funziona per niente come balsamo.
      Il bagnoschiuma di Anatomicals non ti seccava le mani? Se tutti i prodotti sono di quella qualità, non oso pensare al balsamo labbra…
      Il balsamo labbra Monu ho tentato di farmelo piacere, non era male, ma il profumo proprio non mi piace!!

  12. avatar Piper C ha detto:

    Ahahhaha boia questa è una grande idea *.* confesso, ho tirato un respiro di sollievo quando hai parlato delle fibre mua: avrei voluto comprarle, poi all’ultimo ho preso le sferette per la caviar 😉

    • avatar Pamela ha detto:

      Se ti piace allora fallo anche tu, dai!! 🙂
      Speravo di meglio da MUA, la maggior parte dei prodotti che ho io di questo brand è mediocre… Ho anche le palline per la caviar e quelle non sono male.
      Un bacio

  13. avatar bricconcella ha detto:

    Ciao! mamma mia quanti prodotti bocciati! io ho provato il mascara pupa e, come Enza, mi trovo benissimo… anche il mio però è nero… non saprei…

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao
      Lo so, il pupa vamp è amato da tante, ma io proprio non ce la faccio ad usarlo… 🙁 Il mio è secco e ci metto un sacco di tempo a metterlo decentemente!!! E poi la sera quando provo a struccarlo viene via a pezzetti… Forse quello nero è diverso…

  14. avatar IrinaVonP ha detto:

    Quante delusioni!! Ti dirò, con qualcuno dei prodotti che hai menzionato mi ci sto trovando bene bene, ma tanto! 🙂 Questa è l’ennesima conferma che non tutti i cosmetici vanno bene a tutti, il mondo del makeup è totamente soggettivo!

  15. avatar Turchese ha detto:

    Ciao Pamela!
    Sono capitata sul tuo blog cercando una recensione dei prodotti pureology – ma perchè questa marca è così poco famosa in Italia?-e da lì sono passata alla saga dei trattamenti con cheratina!
    Ti ringrazio per la tua sincerità, anch’io ho provato un trattamento lisciante e dopo i primi 9 mesi dove i capelli erano da pubblicità della pantene, col tempo sono diventati più secchi e ricci di prima! Per quanto ci possano raccontare i parrucchiere, la verità è che quasi tutti questi trattamenti contengono formaldeide che a lungo danneggia il capello.

    Posso chiederti un campioncino della moroccanoil? Stavo pensando di acquistarlo – ho letto millemila recensioni positive – ma visti i costi esorbitanti sarebbe perfetto se potessi provarlo prima!

    Ciao!!

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Turchese,
      benvenuta sul blog!! 🙂
      Come hai potuto leggere, non sei la sola ad aver avuto problemi con questi trattamenti alla cheratina… Il problema della formaldeide poi è che non danneggia solo i capelli, ma fa male inalarla, soprattutto per i parrucchieri che fanno molti di questi trattamenti ai loro clienti. Ma per i soldi si fa questo ed altro purtroppo…
      Devo dirti che il moroccanoil non mi convince del tutto nonostante le recensioni positive… Ancora non l’ho provato, ma ne ho provati altri praticamente uguali e ti posso assicurare che inizialmente l’effetto è bellissimo ma alla lunga stressano un po’ il capello. Se vuoi provarlo mandami un’email con il tuo indirizzo che nei prossimi giorni vedo di spedirti uno dei campioni che mi è rimasto!
      A presto!!

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.