Vuoti e pieni a perdere maggio, giugno e luglio 2016

martedì 16 agosto 2016

Ciao a tutti,

arriva il post dei prodotti finiti dell’ultimo trimestre. O meglio, dovrei dire dell’ultimo bimestre dal momento che a maggio non ho finito un bel niente, nemmeno un campioncino.

A giugno e luglio però mi sono rifatta.

Finiti e buttati luglio 2016

Non sono tutti in questa foto… Ci sono state delle aggiunte dell’ultimo minuto!!

Vuoti a perdere

BIOTHERM Acqua Micellare Biosource (200 ml): l’ho comprata da Sephora quando mi sono accorta di non avere in casa neanche una goccia di struccante “liquido” (non fate caso a questa definizione inutile, immagino che solo io faccio la distinzione fra struccanti cremosi come il latte detergente e quelli liquidi come acque micellari e bifasici: i primi li uso nei periodi in cui fa più freddo perché poi li sciacquo con acqua calda, i secondi durante tutto il resto dell’anno perché spesso non li risciacquo proprio ma passo direttamente il dischetto con il tonico). E’ davvero molto buona, non irrita, non brucia gli occhi, il profumo è floreale e delicato. E’ efficace anche se non strucca perfettamente il makeup più pesante e a volte la mattina mi ritrovavo un po’ di alone nero intorno agli occhi (spesso mi capita anche adesso quando non passo il tonico sugli occhi). Se ricapiterà un’emergenza, di sicuro il primo prodotto che mi verrà in mente di comprare sarà proprio questo. Voto: 8

Biotherm acqua micellare

KIKO Soft Light Powder Cipria Cotta Minerale colore 02 (7 gr): consigliata da Fefy, inizialmente ho adorato questa cipria cotta. a184Pratica e veloce da usare, opacizzante e dotata di una leggera coprenza, la usavo tutti i giorni con un kabuki e mi trovavo benissimo. Poi però ho iniziato ad usare un fondotinta in polvere compatta e sono iniziati i dolori. Probabilmente la combinazione dei due prodotti era troppo opacizzante per la mia pelle normale tendente al secco e l’effetto era finto che più finto non si può. a263Quando invece la abbinavo ad un fondotinta liquido le cose miglioravano a patto di non usarne troppa. Non so se nel tempo il prodotto sia cambiato o io abbia iniziato ad usarlo nel modo sbagliato. Probabilmente non era il prodotto più adatto a me, ma è di sicuro ottimo per chi ha una pelle più grassa e deve tenere a bada il sebo in eccesso. Il rapporto qualità/prezzo se approfittate degli sconti che spesso fa Kiko è ottimo. Voto: 7

Kiko Soft Light Powder

AVRIL Salviette struccanti (25 pezzi): è ormai noto anche ai muri il mio odio verso le salviette struccanti in generale. a289Tutte quelle che ho provato finora mi bruciano tremendamente gli occhi e non struccano bene per cui devo strofinare molto con conseguente irritazione del contorno occhi. Anzichè buttarle, le usavo per pulire i contenitori dei cosmetici che volevo tenere o per lavare via gli swatch dalle mani, ma era da un pezzo che non le utilizzavo per lo scopo per cui sono nate. Con le salviette Avril è stato diverso. Intanto sono biologiche e questo mi ha dato il coraggio di provarle nonostante le precedenti esperienze negative con le salviette di altre marche. Poi il loro profumo è particolarissimo: per me sanno di melone leggermente alcolico (no, non mi drogo, sono davvero così a048) e se all’inizio quasi mi dava fastidio, quando stavo per finirle aveva iniziato a piacermi. Non bruciavano gli occhi (grande conquista!) e struccavano benino, nel senso che se paragonate ad uno struccante classico non reggevano il confronto, ma rispetto alle loro rivali di altre marche erano le regine incontrastate. Non le ricomprerò, ma sono contenta di averle provate e aver dimostrato che non tutte le salviette struccanti sono il Male. a080 Voto: 7

Avril salviette struccanti

NUXE Lotion Tonique Douce (200 ml): non c’è niente da fare, il tonico è diventato il prodotto che preferisco della mia skincare. Se non lo uso mi sembra di non aver deterso abbastanza la pelle. Il tonico Nuxe è uno fra i più buoni e delicati che io abbia mai provato. Il profumo è molto buono, rinfresca e toglie con facilità gli ultimi residui di makeup anche dagli occhi. Decisamente da provare!! a049Voto: 9

Nuxe Tonico

KIEHL’S Ultra Facial Oil-free Gel Cream (7 ml): nonostante l’abbia usata per diverso tempo, ho un’opinione contrastante per quanto riguarda questo prodotto. Mi piace la consistenza in gel, ma credo sia stata proprio quella a crearmi i maggiori problemi, dal momento che faceva i pallini con tutti i fondotinta e correttori che ci mettevo sopra. Inoltre non era molto delicata, ho anche avuto il sospetto che mi causasse qualche brufolino. Il profumo era particolare, a me sembrava latte e menta, ma ho un naso molto “fantasioso”… a261 Voto: 5

Kiehls crema viso

REGINA C GOLD Pore minimizing toner tonico (30 ml): secondo voi un tonico può tendere la pelle e aiutare a minimizzare i pori? Finchè non ho provato lui, avrei risposto di no. Invece l’effetto tensore è immediatamente visibile e duraturo e i pori dilatati scompaiono. a313Inoltre ha un buon profumo e toglie benissimo i residui di makeup anche sugli occhi. Se solo trovassi questa marca lo ricomprerei di sicuro. Eh sì, perchè l’unico difetto che ho riscontrato è la reperibilità: io ho ricevuto delle minitaglie al Cosmoprof per caso, mentre stavo passeggiando fra gli stand una ragazza mi ha letteralmente infilato in una shopper che avevo sotto braccio alcuni prodotti di questo brand ma su internet non ho proprio trovato questo tonico. Voto: 9

Regina C Tonico

SEPHORA Maschera viso al thè verde: erano anni che non facevo una maschera, complice anche l’assenza di voglia nel fare qualsiasi cosa che provavo nei due anni in cui sono stata relegata a Siena… a126Riprendere con la maschera in tessuto Sephora al thè verde è stato un vero toccasana, al punto che ho ricominciato a farle regolarmente (quasi una alla settimana…). Come avrete capito ho adorato questa maschera!! a228 Mi ha dato come la sensazione che facesse letteralmente uscire dai pori il sebo (so che non è una bella immagine, ma rende l’idea!) e mi ha lasciato un viso luminoso e pulito senza causarmi brutti sfoghi. Non so come sono le altre della stessa linea, ma la prossima volta che c’è una promozione sulle maschere viso, farò sicuramente scorta di questa al thè verde. Voto: 9

Sephora maschera tea verde

GUAM Fanghi d’alga ventre e fianchi (2 x 90 ml)*: a breve arriverà la recensione (insieme a chiacchiere inutili su diete e forma fisica a032) di tutta la serie di campioni Guam ricevuti al Cosmoprof di quest’anno. Non vi anticipo niente, vi dico solo che ero moooolto scettica prima di provarli… a013Mi avranno convinta?

Guam Fanghi addome pancia

GUAM Fanghi d’alga anticellulite (2 x 100 gr)*: vedi sopra.

Guam Fanghi anticellulite

LA PRAIRIE Cellular Treatment Foundation Powder Finish colore Rose Beige (14,2 gr): non pensate che sia impazzita e mi sia svenata per comprare un prodotto La Prairie… Ho solo approfittato di una promozione di Privalia e delle spedizioni gratuite. a002 Alla fine mi è venuto a costare meno di 40 euro. L’ho preso quasi solo per curiosità: volevo vedere se effettivamente i prodotti di questo brand sono diversi dagli altri e valgono i milioni di miliardi che costano (questo fondotinta-cipria infatti a prezzo pieno costerebbe il doppio di quanto l’ho pagato io). In effetti adesso dopo averlo provato, sono quasi convinta che il prezzo non sia così folle perchè il prodotto è veramente valido. Intanto la cosa che si nota subito è la cura nei dettagli del packaging: il fondotinta è contenuto in una scatolina in metallo cromato accompagnato dalla sua pochettina in velluto, davvero un gioiello. Poi, provandolo, mi sono accorta che nonostante non sia nè ecobio nè minerale, non ho avuto il minimo problema con lui, anzi, ogni volta che avevo dei brufolini causati da altri fondotinta, bastava passare per qualche giorno a questo e sparivano. Inoltre l’effetto era piuttosto naturale ma coprente soprattutto se usato con la sua spugnetta (me ne sono accorta solo un mese fa, quando stava finendo e ho deciso di provare la spugnetta in dotazione notando come non crei l’effetto leggermente polveroso del pennello… è solo allora che mi sono detta che ci sarà un motivo se ce l’hanno messa, no?a005). Ma la cosa che mi ha colpita di più è la consistenza: da polvere compatta nella cialda, quando si applica sul viso diventa quasi cremosa. Da ricomprare (ma solo con un forte sconto…) Voto: 8

La Prairie Treatment cellular foundation

HUMAN + KIND Bodywash Grapefruit (250 ml): ho comprato il bagnoschiuma Human+Kind quando in casa ero a secco di bagnoschiuma e andavo avanti a smaltire bustine di campioncini. Momento più unico che raro, da segnare sul calendario. a085Quello che mi ha stupito è il fatto che un bagnoschiuma così buono, profumato, delicato ma idratante, con inci verdissimo e di una marca di fascia medio/alta venduta in esclusiva da Sephora costi così poco (8 euro per 250 ml). Non gli so trovare un difetto, ma non lo dico a voce alta altrimenti rischio che se ne accorgano e aumentino il prezzo. Per cui, shhhhh!!! d277 E correte a comprarlo!! Io lo sto sponsorizzando anche in casa dei miei e comunque da ora in poi ne terrò sempre una confezione di riserva a casa!!! Voto: 10

Human Kind bagnoschiuma

DR ORGANIC Moroccan Argan Oil Shampoo (265 ml): nonostante lo abbia finito, ancora non mi sono fatta un’opinione chiara di questo shampoo. All’inizio lo trovavo troppo delicato, mi sembrava quasi che non lavasse, poi ha iniziato ad essere più aggressivo, anche troppo. Nell’ultimo periodo invece era il mio shampoo preferito. I capelli si sporcavano con meno facilità, dopo 3/4 giorni sembravano appena lavati, ed erano morbidi e idratati ma non unti. Poi non sottovalutiamo anche l’effetto “aromaterapia”: penso che il suo profumo persistente di argan desse dipendenza, a110ogni tanto mi ritrovavo ad annusarmi i capelli (soprattutto dopo aver usato anche il balsamo della stessa linea) il giorno dopo il lavaggio e sentirlo ancora! Penso che lo ricomprerò anche solo per il profumo! Voto: 7

Dr Organic Moroccan Argan oil Shampoo

DR ORGANIC Moroccan Argan Oil Balsamo (265 ml): è la prima volta che finisco contemporaneamente shampoo e balsamo della stessa linea. In genere il balsamo mi restava per mesi nella doccia, anche perchè in passato non lo usavo sempre. Oggi ho imparato che se voglio capelli decenti devo fare in modo che siano anche disciplinati oltre che idratati, quindi ogni volta che lavo i capelli uso quantità imbarazzanti di balsamo a001(raramente faccio maschere…). Il balsamo all’argan di Dr Organic è uno dei migliori che io abbia mai usato. Anche lui all’inizio non mi piaceva molto, lo trovavo grasso. Poi, o sono cambiati i miei capelli o è cambiato lui, ho iniziato ad apprezzarlo fino a quando è finito. Ok, dovevo usarne molto sui miei capelli secchi, ma non li appesantiva e non attirava lo sporco. Non dimentichiamoci che il brand Dr Organic utilizza ingredienti biologici e i miei capelli spesso non vedono di buon occhio i prodotti ecobio perchè li seccano in modo incredibile! Con la linea all’argan di Dr Organic tutto questo non succede, quindi appena avrò finito altri balsami/maschere che mi ritrovo, sicuramente lo ricomprerò. a312 Voto: 8

Dr Organic Moroccan Argan oil conditioner

MATERNATURA Crema detergente viso al fiordaliso (200 ml): ho comprato alcuni prodotti Maternatura su internet con uno sconto perchè ne avevo letto bene in giro e volevo provarli. La prima esperienza con il balsamo al meliloto è stata deludente (e pensare che ne ho ancora un altro, ne avevo presi due…) probabilmente perchè come vi dicevo i prodotti ecobio sono troppo delicati per i miei capelli, mentre con il detergente viso è andata meglio. Il profumo è naturale, leggeremente floreale e fruttato, la consistenza è leggera ma lascia la pelle leggermente unta se non si risciacqua bene. Io lo usavo con il Clarisonic e mi sono trovata abbastanza bene, anche perchè dopo toglievo i residui con un dischetto con del tonico. Diciamo che si tratta di un detergente abbastanza normale, che non mi ha colpito per le sue doti miracolose, ma nemmeno mi è dispiaciuto usarlo. Non l’ho mai usato come struccante perchè sulle istruzioni è indicato che bisogna evitare il contatto con gli occhi e io in genere lo struccante lo uso su tutto il viso, occhi compresi. Un suggerimento: vista la consistenza piuttosto compatta, bisogna tenerlo a testa in giù per evitare ogni volta di dover agitare con forza la confezione. Voto: 7

Maternatura Crema detergente al fiordaliso

NACOMI Scrub Corpo Naturale Rosa-yogurt (5 ml + 5 ml)*: la quantità nei due campioncini era davvero minima, quindi non mi sono potuta fare un’idea del prodotto pur avendoli tutti e due insieme. Posso solo dire che il profumo è buono. Voto: ??

Nacomi body scrub rosa yogurt

HUGO BOSS Boss Nuit Eau de Toilette (30 ml): avevo comprato questo profumo per usarlo nelle occasioni importanti, alla fine l’ho usato tutti i giorni perchè era così buono che mi dispiaceva lasciarlo ad invecchiare sulla mensola del bagno… E poi piace molto sia a mio marito che a tante colleghe che mi chiedevano che profumo avessi. Elegante e raffinato, mai eccessivo, adatto a tutto l’anno, in futuro potrei ricomprarlo. a316Voto: 9

Boss Nuit pour femme

Pieni a perdere

VIVIVERDE COOP Crema Corpo Nutriente Protettiva (200 ml): niente, il feeling fra me e questa linea bio della Coop non riesce a sbocciare. Ora ho dovuto buttare via questa crema corpo scaduta da un po’ perchè non la usavo. Il profumo non era granchè, faceva le strisciate bianche quando la applicavi, ma la cosa peggiore è che non si assorbiva mai e lasciava la pelle unticcia. a067 Forse sarà anche stata molto idratante, ma per me è un grosso no. Voto: 4

Viviverde crema corpo

KIKO Pearly Puff White Edition (8 gr): mi sto ancora chiedendo perchè l’ho comprato… a127Ringrazio chiunque mi spieghi lo scopo di questo piumino. E’ leggermente profumato di vaniglia, ma non fa da profumo perchè lo senti solo tu che ce l’hai, opacizza un po’ (pensate l’utilità per me che ho già la pelle del corpo secchissima…) e rilascia un’infinità di glitter che finiscono per il 90% sul pavimento del vostro bagno e di conseguenza, con molta probabilità, nel pancino dei vostri gatti curiosi a170. Insomma, che non faccia per me si è capito, anche perchè ce l’ho in bagno da eoni, ma vorrei capire se qualcuno ne fa un qualche uso più intelligente… Voto: 4

Kiko Pearly puff

WATSONS Body Scrub + Body Lotion + Shower gel  (30 ml + 50 ml + 50 ml): di questo set ricevuto anni fa in regalo e usato sempre in viaggio, ho finito il bagnoschiuma e provato la crema corpo. Lo scrub è rimasto intatto anche perchè in viaggio le mie docce sono più rapide e il tempo per passare un altro prodotto oltre al bagnoschiuma non lo trovo mai. Non sembrava avessero grandi qualità, erano solo molto profumati, un profumo tropicale e paradisiaco che però non compensava il fatto di essere inutili. Ora, a distanza di qualche anno ho deciso che è meglio buttarli via e dar spazio al nuovo anche perchè sono scaduti da 7 anni… a279Voto: 5

Watsons Kit

DR SCHOLLS Pedo-rex Crema per Talloni Screpolati (60 ml): l’ho odiata appena comprata. Non mi piaceva la sensazione unticcia che lasciava sui piedi e l’odore troppo chimico, a242quindi l’ho abbandonata in un cassetto. Ora ho scoperto che è scaduta da un bel pezzo e ho deciso di buttarla via. Voto: 3

Dr Sholls Pedorex

E’ tutto. Mi sembra che per due mesi sia un buon risultato.

E voi conoscete qualche prodotto che ho usato? Come vi siete trovate?

* I prodotti con l’asterisco mi sono stati gentilmente offerti dall’azienda per testarli. La mia opinione a riguardo è sincera e rispecchia l’esperienza che ho avuto con il prodotto. Non ho ricevuto alcun compenso nè sono stata obbligata a parlare del prodotto.
bloglovin

4 Responses to “Vuoti e pieni a perdere maggio, giugno e luglio 2016”

  1. avatar nella ha detto:

    Ma questo post è un vero albero della cuccagna..tante troppe cose mia cara…
    Le salviette meravigliose, i tonico restringi pori magico e la maschera al the verde …subito subito subitissimo da comprare..
    Bacione serale amorevole!

    • avatar Pamela ha detto:

      Il tonico è davvero magico, la maschera Sephora è ottima, ed è anche conveniente quando fanno il 3×2 (a prezzo pieno è un po’ cara, 3,90 euro per una sola applicazione…)
      Un bacio!

  2. Ciao! Della Viviverde ho letto meraviglie a proposito del burro corpo…io non l’ho mai provato (ho un po’ di prodotti da terminare), ma magari è diversa rispetto alla crema 😉
    Sei stata bravissima, hai terminato tantissime cose!

    • avatar Pamela ha detto:

      Grazie Monique!! 🙂
      Riguardo a Viviverde, non riesco proprio a trovare un prodotto che mi colpisca… Non sapevo del loro burro corpo, in genere non amo burri e oli perchè mi fanno sentire unta anche se la mia pelle ne avrebbe un gran bisogno…

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.