I vuoti e pieni a perdere di novembre 2015

martedì 15 dicembre 2015

Finiti novembre 2015Ciao a tutti,

dopo la bella notizia di qualche settimana fa, oggi ve ne do un’altra: incrociando le dita, pare (e sottolineo pare…) che abbiamo trovato la casa che ci piace!! a059Quindi con la testa in questo periodo sono altrove e anche per questo il blog va a rilento (oltre che per tutte le cose che ci sono da fare in vista del trasloco, il secondo in due anni… a009meglio non pensarci! a026).

Intanto, vi faccio vedere velocemente cosa ho finito a novembre. Riuscire a pubblicare un post di questa rubrica in tempo e a distanza di meno di un mese dall’ultimo è davvero un’emozione per me. E anche vedere che ho finito diverse cose, tra cui diverso makeup, in questo breve lasso di tempo mi rende orgogliosa dei miei risultati!! Una volta tanto…a043

AVRIL La Lotion Micellaire (500 ml): in 6 mesi ho finito mezzo litro di acqua micellare!! Mezzo litro ragazze!! a313Mi sono stupita anche io perchè inizialmente non la apprezzavo molto (= la odiavoa213), poi con il tempo ho leggermente cambiato idea. Quello che mi lasciava titubante era il fatto che se ne usavo troppa e per sbaglio mi finiva dentro gli occhi, bruciava terribilmente e tutto ciò non è normale per un’acqua micellare. a117Poi ho iniziato ad usarne meno e il problema agli occhi si presentava più raramente, ma per eliminare completamente il trucco dovevo strofinare parecchio quindi il contorno occhi si arrossava un po’. Il fatto che avesse un inci verde giocava a suo favore, ma come efficacia non era eccellente come mi aspettavo. Ovviamente non funzionava sul trucco waterproof (questo non lo pretendevo), mi sarebbe però piaciuto che almeno non restassero residui quando passavo il dischetto con il tonico e invece… a130 Per fortuna non l’avevo comprata, ma l’avevo trovata nella calza della befana di Una donna vagabonda dell’anno scorso. Non penso che la ricomprerò, in giro c’è sicuramente di meglio. Voto: 6

Avril la lotion micellare

Il tappo sarebbe stato trasparente, ma ho dovuto sostituirlo con uno simile perchè ancor prima di aprirla, mi è caduta dalla mirabolante altezza di 10 cm (non scherzo!) e si è rotto!

EQUILIBRA Scrub Corpo Rimodellante (600 gr): non riesco a trovare uno scrub decente. a238 Questo sarà pure di facile reperibilità, ma ha un odore fortissimo di menta che fa quasi lacrimare gli occhi, rende il piatto della doccia scivolosissimo e lascia la pelle unta. Inoltre dopo averlo utilizzato per più settimane di fila, ho notato la pelle più grassa e con punti neri e bianchi in zone del corpo dove non mi erano mai venuti. Per non parlare della grana della pelle irregolare su braccia e gambe. Ora che sono tornata a lavarmi con il “lato che gratta della spugna”, la situazione è migliorata notevolmente. Quando l’ho finito, volevo festeggiare, nonostante il prezzo piuttosto alto (una ventina di euro circa). Voto: 3

Equilibra scrub

TOO FACED Primed & Poreless Powder Cipria in polvere libera (4,5 gr): Costa parecchio (quasi 30 euro) ma si tratta di una delle migliori ciprie che io abbia mai provato. a316 Non sono molto esperta o esigente in materia avendo una pelle abbastanza normale, comunque non grassa, per cui vi posso dire solo che non mi ha causato brufoli o irritazioni, l’effetto non era polveroso ma naturale, così come l’inci, e la sera era ancora intatta (almeno le volte in cui non mi tocchicciavo il viso…d272). Appena sarò a corto di ciprie la ricomprerò assolutamente. D’altronde… Cosa vuoi di più da una cipria? a048Voto: 10

Too Faced Primed e Poreless powder

TOO FACED Primed & Poreless Pressed Powder Cipria compatta (10 gr): nonostante sia la sorella compatta dell’altra cipria, non regge il confronto. Sono simili, ma questa ha una grana meno fine quindi fa un effetto leggermente polveroso, dura meno (a volte non arrivava a sera) ed è più sbiancante che è un pregio nei casi in cui abbiate abbondato con il blush mentre un difetto se siete delle maghe del contouring (nel mio caso era ovviamente un pregio, mi ha salvato non poche mattine da giornate Heidi-liked342). Tutto sommato non è male, ma a quel prezzo (sempre 30 euro) non la ricomprerei, anche pensando che il packaging seppur bellissimo, è piuttosto fragile (la spugnetta interna si è rotta senza praticamente mai usarla e il coperchio si è allentato dopo pochi utilizzia057). Voto: 7

Too Faced Primed e Poreless compact powder

URBAN DECAY Primer Potion colore Original (3,7 ml): ho finito la minitaglia presente nella Book of Shadow IV prima che fosse inutilizzabile. Ora al suo posto ho messo un mini mascara. Non credo ci sia molto da dire sul Primer Potion che non sia stato già ampiamente esposto da ennemila blogger di tutto l’universo. Per quanto mi riguarda, mi ci trovo bene, fa durare il make-up fino a sera (ho le palpebre secchine però), anche se è un concentrato di siliconi… a041Voto: 8

Urban decay primer potion BOS IV

BIOLINE JATO’ Jatowell Body Sensation Crema corpo vitalizzante (50 ml)*: Mi è davvero piaciuta questa crema al profumo di mandarino!! Ai miei gatti un po’ meno visto che odiano gli agrumi, quindi mi stavano per qualche minuto alla larga, il tempo che svanisse il profumo. Si tratta di una crema leggera, quasi una mousse, che si assorbe subito e lascia la pelle idratata per un paio di giorni nonostante io abbia la pelle del corpo secchissima (forse avrei dovuto metterla tutti i giorni, ma come ben sapete, mi dimentico!!a005). Il suo punto di forza è però il profumo, rilassante e persistente, al punto che ho pensato venisse usata per l’aromaterapia. Pratico e leggero il packaging in plastica che riciclerò per i viaggi. La consiglio sicuramente a tutte, soprattutto chi ha una pelle normale tendente al grasso perchè fornisce il giusto grado di idratazione senza però ungere. Per chi ha la pelle come la mia invece, la consiglio solo se ha la costanza, il tempo e la voglia di applicarla tutti i giorni. Voto: 8

Bioline jatowell

Clarisonic: era la famosa minitaglia di detergente inclusa nel Clarisonic Aria che avevo lasciato per invogliare mio marito ad usare l’attrezzo “infernale”a080. Come ben saprete, è stato tutto inutile. a126 Non solo non l’ha più usato, ma alla mia richiesta di riportarlo indietro dove lo avevamo acquistato (Sephora di Miami a002) mi ha risposto con un sorriso. Ma che simpatico!! b112Quindi alla fine è toccato a me usare in via esclusiva il Clarisonic (non che mi stia sacrificando…a002) e finire questo detergente. L’odore non mi è piaciuto per niente, troppo alcolico, ma come efficacia non mi è sembrato malaccio. Avendolo usato solo una decina di giorni non posso dire di più. Voto: 7

Clarisonic Refreshing gel cleanser

Questo mese non ho avuto materialmente il tempo di vedere se c’erano prodotti da buttare via nel mio bagno, per cui rimando al prossimo post (spero di riuscire prima del traslocoa026) una cestinata di massa.

A presto!

* I prodotti con l’asterisco mi sono stati gentilmente offerti dall’azienda per testarli. La mia opinione a riguardo è sincera e rispecchia l’esperienza che ho avuto con il prodotto. Non ho ricevuto alcun compenso nè sono stata obbligata a parlare del prodotto.
bloglovin

7 Responses to “I vuoti e pieni a perdere di novembre 2015”

  1. avatar nella ha detto:

    Sempre dettagliate spiegazioni nei tuoi post mia cara, i primi prodotti non mi sono sembrati granchè a quanto descrivi, sulle ciprie sono allergica e mi restano gli ultimi..beh ..vedremo..
    Sempre precisa e attenta!
    n bocca al lupo per la nuova casa….
    Baci!

  2. avatar makeupnonsolo ha detto:

    La crema Bioline mi ispira parecchio, a me piacciono le fragranze agrumate.
    Anche la cipria mi invoglia parecchio, anche perchè dovrebbe essere perfetta per la mia pellaccia grassa 🙂
    Evviva per la casa, facci sapere!!

  3. avatar Fefy ha detto:

    Quella micellare mi è durata una vita… quasi un anno! Mi usciva anche dalle orecchie. Ora sto per innamorarmi di una minitaglia (mini… 100ml) di micellare Avene ma sorvoliamo.
    Il detergente Clarisonic non era male ma ho visto di meglio su questi lidi, soprattutto con INCI migliori. Ho aperto da 1 anno un detergente solido che sembra più eterno della micellare… però non è niente male!

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.