Toccata e fuga al Sana

domenica 25 ottobre 2015

Sana logoCiao a tutte,

anche se con un po’ di ritardo, (scusate l’assenza di questo periodo, ma sono super impegnata per un buon motivo, a breve vi svelerò l’arcano…a319) volevo parlarvi del Sana.

Come alcune di voi già sanno, ho avuto la fortuna di atterrare a Bologna proprio durante la fiera del biologico, il Sana appunto. Non c’ero mai stata prima d’ora, ma conoscevo bene la zona perchè da diversi anni vado al Cosmoprof.

Il Sana è un’esposizione di prodotti biologici, sia alimentari che non, che include anche un padiglione destinato alla vendita.

Ma non è il Cosmoprof.

Intanto, per le dimensioni: questo sono appena 5/6 padiglioni, il Cosmoprof ne conta oltre una ventina.

Inoltre lo scopo di parecchi espositori partecipanti era ben diverso da quello di una fiera internazionale importante come può essere il Cosmoprof (acquisire contatti).

E qui parte una piccola critica.a213

Ho visitato in modo approfondito il padiglione dove erano raggruppate le aziende cosmetiche bio, ed ho notato una inspiegabile “frenesia” nel concludere vendite e una scarsa disponibilità a fornire spiegazioni sui prodotti, quasi fosse un mercato rionale…a041

E’ vero che non c’erano “blogger accattone”, ma ho visto tantissime non-blogger che facevano il giro degli stand chiedendo campioncini. Per non parlare dei venditori appiccicosi, presenti in molti stand, che a malapena sapevano cosa stessero vendendo!! a101Pensate che parecchi non sapevano neanche cosa fosse un blog!! a279Quando mi presentavo come blogger, la maggior parte di loro cambiava discorso e, pensando che fosse una sorta di e-commerce, tentava di rifilarmi interi stock di prodotti, ma quando capivano che ero un “privato” senza partita iva, allora cercavano di rifilarmi qualche confezione con lo sconto fiera… E io mi ero fermata solo per capire cosa stessero vendendo…a242

In realtà, fra i tanti espositori improvvisati, ho trovato alcuni stand con persone particolarmente gentili che mi hanno mostrato le novità e hanno fatto diventare interessante una giornata in fiera che inizialmente sembrava quasi una perdita di tempo.

Partiamo dal primo che ho visitato: Weleda, un brand che ho scoperto di recente (lo conoscevo ma non avevo provato niente fino a pochi mesi fa) e mi sta piacendo davvero tanto!! a049Qui ho anche ricevuto dei campioncini, presto ve ne parlerò in modo più approfondito.

Sana Weleda campioncini

Le novità che più mi hanno interessato riguardano la linea unghie: due stick, uno per ammorbidire le cuticole con 3 punte di ricambio, l’altro un olio per la cura di unghie e cuticole con il classico applicatore a pennellino.

Sana Weleda news unghie

Credo che su entrambi i prodotti ci farò un pensierino, visto che devo sostituire l’olio per cuticole Sephora attualmente fuori produzione (ettepareva…a060) con il quale mi trovavo bene e che aveva la confezione identica a questo. Inoltre non ho mai provato uno scioglicuticole naturale!!

Poi ho fatto una visita all’Erbolario dove una simpatica ragazza mi ha presentato le due nuove linee: una più cipriata, al Gelsomino Indiano, con packaging rosa e l’altra, Frescaessenza, agrumata dal packaging più pratico proprio perchè adatta anche ai maschietti!

Sana L Erbolario

Ma il pezzo forte è stato uno dei miei brand preferiti. Indovinate quale?? Se mi conoscete, allora saprete che sto parlando di Dr Organic!! a228 Finalmente ho potuto dichiarare ufficialmente il mio ammmmore direttamente all’azienda!! a095 Ho trovato tanta disponibilità (e pazienza…) da parte di Isabella, che mi ha spiegato la filosofia aziendale (loro ascoltano i clienti, sono attenti alle opinioni delle blogger e ammettono i propri errori cercando sempre di rimediare e migliorarsi!!) e mi ha mostrato le novità.

Si tratta in questo caso di un’intera linea all’olio di semi di canapa. L’odore non è entusiasmante (non ridete, a me non è piaciuto davvero!!a193), ma pare che siano efficaci.

Sana Dr Organic Linea Canapa

Non li ho provati, ma mi hanno incuriosito parecchio, soprattutto i prodotti Hair Rescue & Restore dedicati a chi soffre di caduta di capelli (PRESENTE!!a252). Questi prodotti però hanno un prezzo maggiore rispetto a shampoo, balsamo e maschere delle altre linee, perchè sono formulati appositamente per prevenire la caduta e favorire la ricrescita dei capelli. Penso che li proverò e se davvero funzionano, non guarderò di certo il prezzo!!a239

Sana Dr Organic Linea Canapa capelli

Poi è arrivato il momento di passare a trovare un’amica, Mary, che mi ha mostrato tutta la linea Bio Marina, brand che non conoscevo ma che ho subito apprezzato grazie alle interessanti e dettagliate spiegazioni della nostra amica. Pensate che Mary è stata così coinvolgente che alla fine mi sono pure dimenticata di fare le foto allo stand!! a005Ma vi posso far vedere i prodotti che ho ricevuto da testare e di cui vi parlerò presto.

Sana Biomarina prodotti

Ma non è un amore la shopperina?? Peccato che è fragilissima…

Si tratta dello Scrub Crema Illuminante e della Crema Viso Nutriente Ricca che inizierò a provare a breve.

Infine ho visitato anche lo stand di Helan, ma c’era davvero molta confusione per cui ho fatto a malapena in tempo a fare un paio di foto alla nuova linea Tonka & Pepe Rosa e alla sezione makeup, accorgendomi solo a casa che sono venute stra-mosse…a094

Sana Helan

Gli unici acquisti che non ho potuto evitare (ricordatevi che venivo da Tenerife con il mio carico di profumi…) sono quelli dello stand PuroBIO, complici la curiosità per un brand che conosco solo di nome e la promozione irripetibile della fiera: con l’acquisto di tre prodotti (a prezzo già scontato) ne avevi un quarto omaggio. Ecco il mio bottino:

Sana PuroBio acquisti

Non so se li conoscete, in caso di quale prodotto volete che vi parli prima? A me incuriosisce il fondotinta, anche perchè è pieno di bollicine e non so se è normale…a127

Alla fine, aver incontrato delle persone così gentili e disponibili ha compensato tutto il resto, inclusa una piccola delusione su un brand di cui non voglio fare il nome ma che mi è “fisicamente” vicino, i cui titolari trattavano tutti con aria di supponenza e si atteggiavano a imieiprodottisonoimiglioridelmondo. Ho assistito ad un paio di episodi che mi hanno fatto scegliere di non menzionarli, non pubblicare le foto dello stand e non comprare più i loro prodotti sebbene qualcuno non sia male (ma ovviamente sopravvalutato in termini di prezzo).a106

E voi avete visitato il Sana? Vi è piaciuto? Meglio o peggio del Cosmoprof?

bloglovin

7 Responses to “Toccata e fuga al Sana”

  1. avatar nella ha detto:

    Non l’ho visitato mia cara, anche perchè sto attraversando un periodo abbastanza critico su tutte le linee..
    Ma le tue spiegazioni mi sono sembrate così esaurienti da credere di esserci stata.
    Ho un prodotto per cuticole che non funziona per niente e la marca che mi hai consigliato la proverò senza dubbio e poi altre notizie sempre interessanti sia nel positivo che nel negativo..
    Sempre attenta la nostra brava Pam..
    Bacione serale( uffa quest’ora legale!)

    • avatar Pamela ha detto:

      Grazie Nella, spero che questo periodo critico passi… Da parte mia il periodo è stressante e impegnativo, ma tutto sommato positivo.
      Se non sei stata al Sana non preoccuparti, a me è piaciuto di più il Cosmoprof!! 😉
      Un bacio anche a te!! :-*
      P.S. A me piace l’ora legale perchè si dorme di più 😉

  2. avatar MakeUpNonSolo ha detto:

    Io l’ho visto e ci siamo anche sentite. In mezza giornata ho fatto tutto, per niente comparabile al Cosmoprof ovviamente. Anche a me hanno detto “ah sì? un blog? ma quindi fai video?” Ok…youtube questo sconosciuto…ma a me queste cose sono capitate anche al Cosmoprof 🙁
    Devo dire che con alcune aziende è stato bello parlare, discutere, confrontarsi. Con altre no, ma si vede che non sono pronti a far parlare di loro. Alla fine iL Cosmoprof è una fiera mondiale mentre il Sana è una fiera italiana votata alla vendita, proprio come hai detto tu. Un mega supermercato direi…

    • avatar Pamela ha detto:

      Ahahaha pensa che a me hanno detto “Ha un blog? E quante clienti ha?” :-O
      Al Cosmoprof invece non mi sono imbattuta in questo genere di persone… Solo alcuni cinesi non sapevano cosa fosse un blog…
      La definizione di “mega supermercato” si addice alla grande al Sana!! Peccato perchè pensavo fosse un mini Cosmoprof del biologico… 🙁

  3. avatar francimakeup ha detto:

    Ciao ti ho taggata nel mio ultimo post

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.