Tenerife: ricordi di fine estate…

martedì 6 ottobre 2015

Tenerife Cleopatra Palace HotelCiao a tutti,

come sapete, sono rientrata da qualche settimana (a me sembra già una vita…a057) dal mio viaggio a Tenerife. Ci voleva proprio, anche perchè sono partita con zero aspettative e con il morale un po’ giù e invece mi sono ritrovata in un posto bellissimo, ben accolta e coccolata da tutti! a019 L’unico problema è stato che una settimana è volata… a044 Ma penso che torneremo, anche perchè in poco più di 4 ore di volo vieni catapultato in un altro mondo che ancora non abbiamo esplorato fino in fondo.

L’hotel che abbiamo scelto (ci abbiamo messo settimane a decidere…) è stato il Cleopatra Palace: un 4 stelle di altissima qualità che ci ha concesso l’upgrade alla suite e preparato una mega torta per il nostro anniversario (hanno sbagliato giorno e scritto “Buon Compleanno”, ma alla fine basta il pensiero, no?a068).

Tenerife Hotel Cleopatra Palace

Per tutta la settimana siamo stati davvero coccolati dallo staff del Cleopatra Palace, tra colazioni super abbondanti sia in quantità che varietà (anche se tutti i giorni il menu era sempre uguale, io in una settimana non ho mai fatto 2 colazioni uguali!a167) alle gigantesche piscine completamente in marmo con colonne in stile romano e statue rinascimentali…

Tenerife piscine hotel da camera

Il tutto ci è costato quanto un 3 stelle in Italia in bassa stagione.

La lingua non è stata un problema: non sapendo una parola di spagnolo, noi parlavamo in italiano e loro ci capivano più che non parlando in inglese! Inoltre l’isola è letteralmente invasa da italiani, ogni ristorante ha almeno un nostro connazionale che si è trasferito e fa il cameriere, quindi è facilissimo capire cosa mangiare (e non è necessario il plastico del menu in vetrina come in Giappone!!a074).

Il capitolo spiagge non è degno di nota: intanto sull’isola non sono attrezzati per lo snorkeling, o meglio se vuoi andare sott’acqua devi portarti la maschera da casa o comprartela, perchè lì non la noleggiano. In quanto a bellezza, poi, di spiagge veramente paradisiache non ne abbiamo vista neanche una (pare che le migliori siano a nord dove non è mai bel tempo…a020) e la migliore era quella davanti l’hotel che però era a pagamento e ogni volta che stavamo per andarci arrivavano le nuvole quindi rinunciavamo per non buttare via soldi.a026

Tenerife Spiaggia davanti hotel

Il meteo in effetti non è stato dei migliori: non abbiamo mai trovato un giorno di sole pieno, tranne quando siamo saliti sul vulcano, abbiamo superato le nuvole e a me è venuto l’eritema (ma questa è un’altra storia!a101) arrivando a 2500 metri di altezza. (Se notate il sole nelle foto dell’hotel e della spiaggia è semplicemente perchè le abbiamo fatte il giorno in cui siamo partiti, quando ovviamente il mare era calmissimo e il tempo meraviglioso…a007)

La temperatura era però gradevolissima (27/28° di giorno e 23/24° di sera sul livello del mare) e il poco sole che c’era bruciava da matti!! Infatti, nonostante saremo stati al sole non più di 4 o 5 ore in tutta la settimana, alla fine ci siamo leggermente abbronzati anche con la protezione 30 (io) e 50+ (mio marito).a319

Dicevamo del vulcano. Il giorno dell’anniversario, abbiamo deciso di non rischiare cercando spiagge decenti e pregando che il sole non ci snobbasse, quindi è stata la giornata dell’escursione sul Teide, il vulcano ormai spento dell’isola alto quasi 4.000 metri.

E’ stata la giornata più bella della vacanza (eritema a parte!a048) in cui ci siamo rilassati ma anche stancati, abbiamo fatto foto, abbiamo spazzato via dalla mente tanti pensieri negativi, insomma ci siamo proprio divertiti. Ci sono paesaggi che per me meritano una visita, anche solo perchè mi hanno ricordato vagamente il vulcano Haleakala a Maui, un’escursione indimenticabile in un momento particolare della nostra vita…b017

Vi lascio qualche scatto di quel giorno, convinta che i migliori fotogrammi non li abbia catturati la macchina fotografica, ma sono quelli che resteranno per sempre nei nostri cuori…

Tenerife paesaggi sul Teide

Tenerife paesaggi sul Teide 3

Tenerife paesaggi sul Teide 2

Tenerife Pini sul Teide

I pini, tutti ordinati, che piacevano tanto a mio marito…

Tenerife sopra le nuvole

Sopra le nuvole è sempre sereno (devo ricordarmelo più spesso in questo periodo…)

Tenerife Teide

I resti dell’ultima eruzione di fine ‘700

Tenerife Vetta del Teide

La vetta del Teide (ci si arrivava con una funivia, ma quasi 30 euro a persona e 2 ore di coda per 5 minuti di salita e 500 metri in più, ci sono sembrati un tantino fuori luogo e ci siamo accontentati di una foto dal basso!)

Tenerife lucertole sul Teide

Gli unici abitanti del vulcano: voi non vi rendete conto, ma erano lunghi anche 30 cm e mooolto cicciotti (vedete l’ultimo). Erano pure socievoli e si avvicinavano facilmente anche se a volte i maschi (quelli con le macchie blu) rincorrevano le femmine per i campi…

Ma bando ai sentimentalismi, parliamo di cibo. Come si mangia alle Canarie? Domanda abbastanza banale, ma risposta non così scontata: come da noi.

Non ci sono cibi esotici introvabili da noi o ricette particolari, ma solo qualche piatto tipico riproducibile anche in Italia tipo le papas arrugadas con mojo, patate (rigorosamente con la buccia!!) bollite con tanto sale e condite con salsa di peperoni verdi o rossi oppure i pimientos del padròn, a169dei peperoncini verdi saltati in padella con un filo d’olio e conditi con sale grosso (questi me li fa sempre anche mia mamma, qui ho scoperto che è una ricetta spagnola!!).

Sapevamo che c’era la chuleta, una bistecca di manzo simile alla nostra fiorentina, ma non l’abbiamo mai trovata nei ristoranti in cui siamo stati.

Nonostante fossimo su un arcipelago, non abbiamo visto più ristoranti di pesce rispetto ad una comune città italiana. Le tipicità anche in questo campo scarseggiano: pochissimi crostacei, quello che va per la maggiore sono il tonno e i suoi parenti oceanici (non mi chiedete come si chiamano, che non me lo ricordo…a127), il baccalà (di cui mio marito si è scoperto amante), e pochi altri. Il salmone è tutto importato.

E’ vero che l’aglio lo mettono dappertutto, ma io non lo sentivo e non mi dava problemi dopo averlo mangiato, immagino che siano più delicati rispetto a quelli italiani di cui io non digerisco nemmeno l’odore…a249

Il miglior ristorante in cui abbiamo cenato è stato da Tasca Casa Paco a Los Cristianos. Purtroppo ci siamo accorti solo l’ultima sera che c’era questo graziosissimo posto a 5 minuti in macchina dal nostro hotel, dove abbiamo mangiato le famose tapas (sono degli antipastini, non proprio “ini” visto che con 2 a testa riesci a fare cena!) che qui erano preparate in modo casereccio ed erano buonissime! Il titolare, Paco, è una persona squisita e simpaticissima e il conto finale (circa 27 euro in due!!) ci ha lasciati a bocca aperta!!a313

Tenerife Tasca Casa Paco

Il menù “a vista” di Paco

Per il resto abbiamo pranzato e cenato quasi sempre in zona hotel, a Playa de Las Americas, spendendo un po’ di più ma mangiando comunque bene.

Un esempio:

Tenerife Tapas e dolce

Tapas per due (tra cui jamon serrano in alto a sinistra e pimientos de padron in basso a destra) e dolce “fiammeggiante”

E finalmente parliamo di shopping! Cosa conviene comprare a Tenerife? Sicuramente profumi! Ho fatto scorta di profumi che qui costano all’incirca il 30/40% in meno rispetto ai prezzi di listino in Italia.a002

Questi sono per me:

Tenerife profumi olympea e la petite robe noir

Il nuovo uscito Olimpéa di Paco Rabanne e un mio grande amore: La Petite Robe Noire di Guerlain

Poi ho preso un paio di cofanetti per mio marito ed un altro profumo regalato ad un’amica.

Credo che abbiamo pure beccato il periodo dei saldi estivi perchè anche i vestiti erano fortemente scontati: mi sono portata a casa un paio di jeans Fracomina e una borsa Armani a metà prezzo!a316

Tenerife Jeans Fracomina Borsa Armani e Trilly

Jeans skinny Fracomina, borsa in pelle Armani Jeans, gatta curiosa Trilly

Riguardo ai cosmetici, sono rimasta un po’ delusa… La zona del nostro hotel, Playa Las Americas, è molto turistica e ci sono decine di profumerie (visitate tutte, ovviamentea261), che però tengono le stesse marche, in genere quelle di alta profumeria (Dior, Chanel, Shiseido, Sisley…). Si riesce a risparmiare un 15/20%, ma non di più e non sono presenti molti altri brand: ho trovato solo in una profumeria alcuni pezzi di Inglot, ma lo stand sembrava saccheggiato e non ho preso niente, mentre in un’altra ho trovato uno stand O.P.I. con smalti a 13 euro (follia pura!!a242) ma anche Bourjois con il 20% di sconto acquistandone 2 pezzi. In quest’ultima oltre a qualche prodottino Bourjois mi sono concessa anche lo sfizio delle Météorites ad un prezzo incredibilmente basso…

Tenerife makeup Bourjois e Guerlain

Lo smalto l’ho preso solo perchè mi ero dimenticata di metterlo prima di partire, poi non ho avuto il tempo di usarlo… Il rossetto Rouge Edition Velvet è il secondo che entra in casa mia: dopo il grande successo di Peach Club, arriva Franbourjois!! Il fondo e il correttore Healty Mix erano un acquisto obbligato dopo aver provato un fondotinta della stessa linea ma la versione Radiance Reveal… E per finire… le Météorites che aprirò appena avrò finito la mia cipria attuale!!

Ma passiamo alle leggende metropolitane, che vogliono l’isola invasa dagli scarafaggi, tanto da essere definiti “gli abitanti di Tenerife”. E’ davvero così? Ci sono tanti brutti insettacci schifosi su quest’isola?

Mi dispiace dovervi dare questa notizia, ma… SI’, l’isola è invasa dagli scarafaggi!! a279Ne ho visti più in quella settimana che in tutto il resto della mia vita!! a009Considerate che a me non fanno particolarmente senso (oddio, un pochino…) ma dopo una settimana di “presenze” fastidiose, oggettivamente ero un po’ schifata anche io… a067 Ma alla fine è stata l’unica cosa negativa di questa fantastica vacanza.

Insomma la nostra settimana è volata, fra mare, piscina, vulcano e centri commerciali. Sicuramente torneremo per esplorarla meglio, ma per il momento dovremo accontentarci delle foto e dei ricordi…a003

Voi siete mai state a Tenerife o alle Canarie? Vi sono piaciute?

bloglovin

12 Responses to “Tenerife: ricordi di fine estate…”

  1. avatar francimakeup ha detto:

    Non sono mai stata a Tenerife ma a proposito degli italiani anche l’ ex maestra di mia figlia di è trasferita con tutta la famiglia 🙂 I paesaggi ritratti nelle foto sono davvero affascinanti. Mi ha fatto ridere la torta con scritto Buon Compleanno eheheh

  2. avatar nella ha detto:

    Ma guarda che vacanza meravigliosa mi hai fatto fare amica mia…spiaggia, vulcani, natura, clima, alberghi divini, colazioni stupende, saldi( Armani..sob!) e patate con buccia come in Perù..
    Per oggi sono soddisfatta la ma vacanza l’ho fatta e cosa posso aggiungere…?
    Grazie di avere condiviso queste meraviglie..
    Un bacio enorme!

  3. avatar B!girl ha detto:

    Wow!!! sono stata a Tenerife toccata e fuga con una crociera, ma sicuramente è un posto in cui vorrei davvero tornare. L’hotel è qualcosa di magnifico…per non parlare della suite…avrei chiuso pure io un occhio sugli auguri sbagliati!!!….peccato per il tempo!

    • avatar Pamela ha detto:

      Ma certo che abbiamo chiuso un occhio, anzi ci hanno fatto proprio tenerezza!! 🙂
      Il tempo purtroppo è sempre un’incognita… stavolta non abbiamo avuto fortuna, magari la prossima volta troveremo sempre il sole!!

  4. avatar enza ha detto:

    Ciao Pam!!
    Effettivamente si, le isole Canarie sono luoghi molto comodi per noi italiani, per trascorrere vacanze al mare anche fuori stagione perchè sono molto vicine.
    Io andai a Gran Canaria in occasione di un capodanno ed in quei giorni era estate, si poteva prendere il sole ma l’acqua del mare era fredda però.
    Sono stata molto fortunata perchè generalmente non è così caldo nei mesi fra dicembre e febbraio, al limite si può trovare della primavera inoltrata, ma addirittura temperature da estate non è così frequente.
    Comunque fui soddisfatta della vacanza. Gran Canaria ha una zona estremamaente turistica al sud con albergoni a grattacielo e mega-residence, ed al nord, in Las Palmas, la vita è più cittadina, sempre con un andazzo molto spagnolo, trafficata ma tranquilla.
    La cosa che ho scoperto stando la, e che mi è piaciuta, è la possibilità di prendere in affitto degli appartamenti in città, opzione che non sarebbe male per concedersi un bel periodo caldo durante la nostra stagione invernale. Conoscevo una coppia di pensionati, vicini di casa, che da gennaio a marzo, stavano li a Gran Canaria prendendo un appartamento in affitto e tornavano in Italia all’arrivo della primavera. Beh forse così solo quando sarò in pensione (se ci andrò) potrò permetermelo, però non è da escludere come soluzione comoda ed economica anche per una vacanza di una settimana.
    A Tenerife, invece, non ci sono mai stata, ma conto di visitarla un giorno, compatibilmente con le priorità sui luoghi da visitare 🙂
    Una mia amica vive li da molto tempo ormai, non so in che zona di Tenerife, ma credo che abbia trovato la sua dimensione. La cosa che le invidio di più è che ha dimenticato cosa voglia dire indossare abiti pesanti in inverno.
    Però se mi dici che ci sono gli scaraffaggi, – cavoli! – la cosa mi potrebbe mettere particolarmente in difficoltà…. Sperò che tu non li abbia trovati anche nel letto??? O_O

    Un bacio e buona giornata
    Enza

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Enza!
      So di persone che hanno fatto il bagno a Natale, magari è lo stesso anno che ci sei andata tu… Noi come temperature ci siamo trovati bene, peccato per le nuvole…
      A Tenerife i grattacieli non ci sono, magari qualche mega hotel sì, ma sono tutti al massimo di 5/6 piani, quindi non eccessivamente evidenti da lontano (non è la spiaggia di Waikiki a Honolulu per intenderci!).
      Anche noi abbiamo conosciuto una ragazza in aereo che andava a trovare i nonni che abitano lì per molti mesi l’anno.
      Anche a Tenerife ci sono tanti appartamenti in affitto, ma sono in genere nei paesini perchè nelle zone più turistiche ci sono solo hotel, uffici e centri commerciali e i pochi appartamenti costano come da noi!!
      Gli scarafaggi escono solo di sera e noi al quarto piano non li avevamo in camera, ma ne ho visti un paio girare vicino alla fontana della sala colazione… Quel giorno la mia colazione è stata molto “leggera”…. 😀
      Un bacio anche a te!

  5. avatar elisa ha detto:

    ciao pamela anchio con la mia famiglia siamo stati a tenerife a dicembre esattamente a las americas e ci è piaciuto tantissimo,tanto che stiamo pensando di trasferirci li definitivamente.sabato 16 aprile io e mio marito torneremo li per 5 giorni perchè è probabile che lui abbia trovato lavoro a santa cruz come pizzaiolo.speravamo di trovare a sud perchè abbiamo saputo che a nord il clima cambia di qualche grado,ma non importa intanto cominciamo cosi, poi vediamo.io scarafaggi non ne ho mai visto uno ed eravamo in un appartamento.l unica cosa che non pulivano un gran chè bene ma ci siamo accontentati visto che non abbiamo speso molto.il clima è meraviglioso,noi abbiamo trovato sempre il sole infatti siamo tornati scurissimi… a dicembreeeee che spettacolo.ti farò sapere se le cose andranno a buon fine nel frattempo ti saluto e grazie per le foto perchè noi non siamo riusciti a visitare il vulcano

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Elisa,
      conosco molte persone che si sono trasferite lì dopo una vacanza e tante altre che hanno intenzione di trasferircisi una volta in pensione…
      La parte sud è più turistica, quella a nord più business/commerciale, ma considera che non ci vuole molto tempo ad andare da una parte all’altra dell’isola, quindi fate bene ad iniziare così, poi in caso vedrete lì come muovervi.
      Gli scarafaggi ti assicuro che ci sono, soprattutto nella zona dell’hard rock cafè (l’hotel dove eravamo noi) ma di giorno non si vedono…
      Con il clima io sono stata sfortunata, erano i primi di settembre e non ho trovato quasi mai il sole, tranne il giorno che siamo saliti sul vulcano ma solo perchè eravamo sopra le nuvole!! Altrimenti brutto tempo e un po’ di pioggerellina, anche se la temperatura era comunque buona.
      In bocca al lupo!! 😉

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.