[Cosmoprof] Tangle Teezer Classic & Blow-Styling Hairbrush Half Paddle

martedì 7 luglio 2015

Ciao a tutte!!

Pensavo di scrivere la recensione sulla Tangle Teezer molto prima, invece in corsa ho cambiato opinione quindi ho dovuto riscriverla dall’inizio. Nel frattempo poi al Cosmoprof ho ricevuto la nuova Blow-Styling Hairbrush Half Paddle* da testare e ho deciso di parlarne ora che l’ho provata per un tempo ragionevole (3 mesi) insieme alla versione classica.

Tangle Teezer spazzole

Tangle Teezer The Original

Da un paio di anni ho la Tangle Teezer The Original blu e rosa comprata su ASOS a circa 12 euro.

Ordine Asos

Ordine Asos

All’inizio ero rimasta molto delusa perchè non riuscivo a cogliere tutta l’utilità di questa spazzola che veniva osannata da chiunque. a013La problematica che riscontravo era la poca praticità (mi cadeva spesso di mano mentre mi pettinavo) in rapporto all’alto prezzo. Pensavo inoltre che fosse del tutto simile ad una normale spazzola con il manico, solo che per alcune leggi della fisica (non chiedetemi quali, se penso che l’ultima volta che ho studiato certe cose probabilmente alcune di voi non erano ancora nate mi sento vecchia…d019 ) utilizzandone una senza manico, si ha un maggiore controllo e si impiega meno forza nello sciogliere i nodi. Per questo motivo la alternavo con poca soddisfazione alla mia fidata spazzola L’Oreal Professionnel, un vecchio regalo della parrucchiera di mammà. d097

Loreal professionnel spazzola

Ma non mi sono data per vinta e un bel giorno con lei l’impossibile è diventato realtà: ho scoperto che è l’unica spazzola con la quale posso pettinarmi i capelli bagnati senza strapparli via a ciocche e senza che resti imprigionata all’altezza della nuca facendomi piangere dal dolore. a057Non più lacrime, insomma, come lo slogan di un noto shampoo per bambini (che a quanto pare se sapessero leggere l’inci piangerebbero eccome…a121) tanto amato dal mio incosciente maritino (per la cronaca: sto intraprendendo la mia personale battaglia contro gli shampoo da supermercato che usa: non voglio più vedere i vari Pantene, Baby Shampoo e Fructis nel mio bagno!! Non dico che deve usare quelli eco bio, non lo faccio sempre nemmeno io, ma qualcosa di meno aggressivo visto che lui li lava tutti i giorni penso sia il minimo. Consigli?).

Tornando alla nostra Tangle Teezer, dopo aver capito che era l’unica che poteva aiutarmi nell’operazione di spazzolamento a capelli bagnati, ho cominciato ad usarla sempre di più anche con quelli asciutti ed ho preso più manualità. Probabilmente il problema era proprio quello, per usare questa spazzola bisogna “allenarsi”, ma ora che ho imparato penso che non potrò più farne a meno e trovo il suo prezzo giustificato. Certo, se potete prenderla con qualche sconto è meglio ma alla fine 12 euro non sono poi così tanti per una spazzola…a239

Tangle Teezer original

Ho però notato un piccolo problema: alcune setole mi si sono piegate in punta e sembra che si stiano per spezzare, probabilmente a causa dei miei capelli sottili che la mettono a dura prova, ma per il momento tutto ciò non ha conseguenze sulla sua efficacia.

Voto: 8

Tangle Teezer Blow-Styling Hairbrush

Quando al Cosmoprof mi sono avvicinata allo stand Tangle Teezer non avrei mai immaginato che, vista la mia faccia (un misto fra lo scettico e lo schifatoa067) di fronte alla nuova spazzola Blow-Styling Hairbrush, la ragazza me ne avrebbe data una da provare. In effetti accanto alle altre sul tavolo, con le setole morbide, senza manico e dalle dimensioni ridotte, questa sembrava un po’ la pecora nera del gruppo: una spazzola classica con il manico (e qui era scaturita la curiosità di toccarla) e dalle setole in plastica rigidissima. Appena l’ho toccata stavo per girare i tacchi e andarmene via con la faccia di cui sopra, ma la curiosità ha preso il sopravvento e sono rimasta ad ascoltare le spiegazioni della ragazza allo stand riuscendo a capire che lo scopo di questa spazzola è fare la piega mentre si asciugano i capelli…a010

Tangle Teezer Blow Styling Brush

Probabilmente è colpa del mio terribile inglese, ma quando ho chiesto alla ragazza se il suo utilizzo avrebbe potuto sostituire la piastra, a me è sembrato che lei abbia detto sì. Ecco, a questo punto pensavo di aver risolto tutti i miei problemi: ho i capelli lunghi, sottili, trattati (colore e shatush) e piuttosto secchi con parecchie doppie punte. Una tragedia insomma!! a126Se poi ci sommiamo che sono pure tendenti al crespo e con onde difficili da stirare che solo la GHD risolve (e che dovevo usare almeno 2 o 3 volte la settimana stressando ulteriormente le mie fragili punte), capirete che questa spazzola se avesse funzionato sarebbe stata un sogno per me.a184

Se avesse funzionato.

Ma non ha funzionato.a238

 

Tangle Teezer blow styling

L’ho provata in questi 3 mesi in tutti i modi possibili e immaginabili e il risultato non è neanche paragonabile a quello della ghd. I miei tentativi sono stati:

  • capelli bagnati solo tamponati, semi asciutti alla base, semi asciutti base + lunghezze,
  • ciocche grandi, ciocche medie, ciocche piccole,
  • tirando la spazzola velocemente e ripassando più volte la stessa ciocca, cercando di asciugare la ciocca lentamente con una passata sola,
  • utilizzando diversi tipi di oli e prodotti condizionanti per capelli.

Alla fine sono arrivata alla conclusione che la Blow-Styling Hairbrush non può sostituire la piastra sui miei capelli ribelli.

Tangle Teezer Blow Styling leaflet

Ho scoperto però che per ottenere i risultati migliori devo prima spazzolare i capelli bagnati con la Tangle Teezer Original, poi dare una veloce asciugata alla base dei capelli perchè, non so voi, ma a me le onde iniziano dall’alto, dove questa spazzola molto larga (nonostante sia la Half Paddle) non arriva. Poi raccolgo i capelli in ciocche di medie dimensioni (6 o 7 per lato) e uso la spazzola passandola piuttosto lentamente (circa 15 secondi per ogni passaggio) e ripassando almeno 2 o 3 volte sulla stessa ciocca. Per ora l’uso o meno di prodotti sui capelli bagnati è piuttosto indifferente sul risultato finale della piega.

Il tutto mi porta ad una piega composta, senza crespo, ma non eguaglia i risultati che ottengo (massacrando i miei capelli) con la piastra o dal parrucchiere.

Piega appena fatta dal parrucchiere: magari averceli così di natura...

Piega appena fatta dal parrucchiere: magari averceli così di natura…

Se siete arrivati fin qui a leggere, adesso immaginerete che io abbia bocciato totalmente questa spazzola. Invece dopo un primo approccio difficile, ora penso che sia uno tra i migliori prodotti per capelli che io abbia mai provato.a192

Cosa mi ha fatto cambiare idea? Ovvio, la salute dei miei capelli!!a031

Questa spazzola riesce (non chiedetemi come!!) ad asciugare i capelli rendendoli morbidi e per niente crespi e sembra quasi idratarli come potete vedere dalla foto sopra. Inizialmente pensavo fosse lo shampoo, ma poi ho scoperto che cambiandolo più volte, il risultato dopo l’asciugatura è sempre lo stesso. Certo, restano delle onde, ma sono comunque accettabili e posso uscire di casa senza sacchetto in testa e senza usare la piastra eccetto che per la frangia.

Questi infatti sarebbero i miei capelli asciugati solo con il phon, senza nessuna spazzola, solo con qualche goccia di olio Sydella per ammorbidirli (che come vedete più di tanto non può contro l’indomabile crespo).

Adesso ho quindi più che dimezzato l’uso della piastra ghd che riservo solo alle grandi occasioni e sempre dopo aver asciugato i capelli con la Blow-Styling Hairbrush: in questo modo i capelli sono più docili (sembra sto parlando di un cane…m016) e la piega con la piastra dura molto di più.

Tangle Teezer blow styling spazzola

Il prezzo di listino è 23,50 euro ma secondo me li vale tutti. Se avessi avuto questa spazzola in passato (insieme alla ghd) probabilmente non sarei incappata nei trattamenti liscianti alla cheratina che mi hanno massacrato i capelli, o quantomeno avrei ridotto i danni post trattamenti…a106

In conclusione, consiglio sicuramente questa nuova spazzola (la versione Half Paddle perchè quella più grande penso sia difficile da usare alla base dei capelli), ma non per sostituire la piastra, semplicemente per ridurne l’utilizzo, avendo comunque dei capelli presentabili e più sani, che si spezzano meno e mantengono meglio la piega. Se poi i vostri capelli sono meno antipatici dei miei, allora è possibile che i risultati siano più vicini ad una stiratura con la piastra, io penso che purtroppo non potrò mai avere quella soddisfazione…a094

E’ vero, i risultati per me non sono come appena uscita dal parrucchiere e ci impiego all’incirca lo stesso tempo che non asciugare i capelli normalmente e dopo passare la piastra, ma la salute dei miei capelli è migliorata notevolmente, cosa che per me vale più di mille pieghe fatte bene.

Voto: 7

E voi conoscevate le spazzole Tangle Teezer? Cosa ne pensate?

* I prodotti con l’asterisco mi sono stati gentilmente offerti dall’azienda per testarli. La mia opinione a riguardo è sincera e rispecchia l’esperienza che ho avuto con il prodotto. Non ho ricevuto alcun compenso nè sono stata obbligata a parlare del prodotto.
bloglovin

14 Responses to “[Cosmoprof] Tangle Teezer Classic & Blow-Styling Hairbrush Half Paddle”

  1. avatar Fefy ha detto:

    Continua a tentarmi, continua a tentarmi… 🙂

    • avatar Pamela ha detto:

      Quale delle due? La classica te la consiglio, quella nuova dipende dai tuoi capelli!!

      • avatar Fefy ha detto:

        Ho 2 compact originali e 1 col manico di un altro brand. Non vado da nessuna parte senza! La porto in borsa, in palestra, in vacanza… e Ale non vuole altro per spazzolarsi, se sparisce va in crisi di astinenza!
        Siccome NON so farmi la piega ero incuriosita da queste nuove, mi pare che coi capelli più corti dei tuoi ce ne voglia un altro modello ma il prezzone continua a fermarmi!

        • avatar Pamela ha detto:

          Io ho la half paddle, quella per capelli corti/medi, ma ti assicuro che va bene anche per quelli lunghi!! Piuttosto il contrario, la full paddle non funziona bene sui capelli corti (e penso nemmeno sulla base di quelli lunghi…). Dovresti solo capire se i tuoi capelli rispondono bene a questo tipo di spazzole… I miei in termini di salute si sono ripresi dopo aver usato questa spazzola, ma in termini di piega non riesco ad ottenere i risultati che desidero…

  2. avatar B!girl ha detto:

    Su di me fa una piega favolosa, tanto che mi evita di farmi asciugare i capelli a testa in giù…sì, modo strano, ma fino a dora quello più pratico e risolutivo per me!!!…almeno senza un parrucchiere che mi fa la messa in piega!l’unico neo è che per me la half è troppo grande per la mia base., l’avrei preferita un pochino più stretta, ma si fa uguale!!!

    • avatar Pamela ha detto:

      Aspetta, ma se ti asciughi i capelli a testa in giù ti vengono lisci?? In caso provo anche questa…
      Anche secondo me la half paddle è sempre troppo grande: chi ha i capelli mossi anche alla radice secondo me da sola non riesce a lisciarli con la half paddle (o sono io imbranata…). Forse se avessi qualcuno che la usa su di te qualcosa cambierebbe, ma non possiamo torturare i nostri mariti/amiche fino a che non ci asciugano i capelli con quella spazzola 😀

      • avatar B!girl ha detto:

        Ehhhh magari il marito mi facesse la piega!!!! Sì, mi asciugo da una vita i capelli a testa in giù, sia perché riesco a dargli più volume, sia perché mi vengono più lisci….con una mano tengo il phon, con l’altra la spazzola, anche quella più scacina per intendersi! altro metodo phon tra le gambe e con le mani mi stiro i capelli con la spazzola. Una volta asciutti tiro su la testa e finisco di sistemarli con una spazzola tonda. Questo se non uso la hald paddle, altrimenti faccio tutto a testa in su!

        • avatar Pamela ha detto:

          I miei capelli sono crespi e non credo riuscirei a lisciarli in quel modo, ma ci provo uguale, chissà! Io detesto le spazzole tonde, ci perdo un sacco di tempo a lisciarli e alla fine non vengono manco bene… 🙁 Niente, devo rassegnarmi a portarli ricci almeno per questa estate torrida… 😛

          • avatar B!girl ha detto:

            Puoi provare, ma può darsi che tu non riesca ad ottenere i miei stessi risultati in effetti, i miei capelli sono leggermente mossi e si lisciano facilmente….fammi sapere!

          • avatar Pamela ha detto:

            Come non detto, i miei sono tutto il contrario 🙁
            Mi faccio riccia allora!!

  3. avatar francimakeup ha detto:

    Io amo la tangle teezer soprattutto sui capelli della mia bimba Caterina che sono fini e delicati, non mi piace il fatto che sia difficilina da pulire e mi sembra si stia rovinando

  4. avatar MakeUpNonSolo ha detto:

    Ho la piccola nella versione non originale e mi sta piacendo molto…mi strappa pochi capelli e risultano più ordinati per fare la piega.
    Questa grande mi ispira molto perchè potrebbe aiutarmi a farli più lisci e meno crespi. io non uso quasi mai la piastra (sono troppo pigra) però sento i capelli stressati comunque.
    Per il marito c’è solo un metodo, non fargli trovare shampoo da supermercato nella doccia. Almeno con il mio funziona 🙂

    • avatar Pamela ha detto:

      La Blow Styling potrebbe fare al caso tuo, ma se hai i capelli crespi alla radice non risolvi completamente il problema. Inoltre i miei che sono parecchio ribelli non vengono lisci.
      Il problema di mio marito è che quando facciamo la spesa insieme mi ritrovo nel carrello i vari Pantene, Fructis e compagnia bella (nel senso che lui mi lascia a comprare la frutta e intanto va a prendere i suoi shampoo). Ma da un po’ ho iniziato a fargli provare qualcosa di più naturale e non sembra dispiacergli…

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.