Ristoranti giapponesi a Firenze e dintorni – Prima puntata: Oh Sushi!

lunedì 15 novembre 2010

Da oggi voglio iniziare a fare delle recensioni dei ristoranti giapponesi che abbiamo provato a Firenze e dintorni. Ovviamente i gusti sono soggettivi, quindi consiglio sempre di provare o di raccogliere comunque altri commenti in giro per poi valutare se andarci o no…

Cercherò di parlarne in ordine di “visita”, dal primo che abbiamo provato (Oh Sushi!) agli ultimi che risalgono alla scorsa settimana.

Premetto che fino a qualche anno fa non sapevamo neanche cosa fosse un ristorante giapponese, considerandolo solo un “posto dove si mangia pesce crudo”.  Quando qualcuno mi proponeva un giapponese rispondevo che se volevo mangiare pesce crudo andavo in pescheria, così spendevo meno e almeno sapevo che era fresco.

Poi un bel giorno 5 o 6 anni fa, eravamo per qualche giorno a Milano e siamo andati a fare l’aperitivo in un sushi bar abbastanza conosciuto vicino all’appartamento dove dormivamo, il Bento Bar, tanto per provare… In effetti non ci ha entusiasmati, anzi, ci aveva dato la conferma che in Giappone si mangia solo pesce crudo e che a noi il pesce crudo non piace! Forse non eravamo pronti oppure era proprio il sushi che non era un granchè…

Per un altro paio di anni abbiamo quindi desistito, poi una sera siamo passati a fare la spesa all’Ipercoop a Sesto Fiorentino, era tardi per tornare a casa a mangiare e lì l’unica cosa aperta era un ristorante giapponese, l’Oh Sushi! Abbiamo tentato… e non è andata malissimo!! Seguendo i consigli di chi c’era già stato (tipo di sciogliere nella salsa di soia un po’ di wasabi e intingere sushi e soprattutto sashimi in questa salsetta, che insaporisce e rende il pesce crudo digeribile), abbiamo provato a prendere qualche piattino dal rullo che scorre davanti ai clienti del locale e qualcuno ci è piaciuto anche parecchio. In quel momento abbiamo iniziato a rivalutare la cucina giapponese: il posto era carino, un po’ buio ma carino, soprattutto il sistema del rullo è simpatico e adatti ad una cena tra amici, o comunque un buon metodo per fare amicizia con i “vicini di rullo” . L’unica cosa che sul momento ci aveva lasciati un po’ allibiti è che siamo usciti con la pancia poco piena e il portafoglio pure…

Oggi, che sono diventata un po’ più esperta, posso dire che la qualità dei piatti era sufficiente, i prezzi (per essere un ristorante giapponese) nella media, ma la varietà era un po’ scarsina perché dovevi adattarti a mangiare quello che preparavano loro e mettevano sul rullo (tranne la tempura, i dolci e poco altro che si ordinano a parte). L’unico problema è che, non sapendo bene come funzionava, le prime volte, mangiavamo parecchie portate e le “pile” di piattini aumentavano in proporzione al prezzo che avremmo pagato… Ci siamo andati molte altre volte, sono cambiati i cuochi (recentemente erano nippo-brasiliani), la qualità del pesce è leggermente migliorata, ma tutto sommato si mangia sempre nella media e si spende sempre parecchiotto… Discorso a parte per il pranzo, dove, durante la settimana, c’è una promozione che con poco più di 11 euro si possono mangiare ben 8 piattini, e c’è anche la possibilità di mangiare brasiliano (churrasco), ma io non ci sono mai stata perché troppo lontano da dove lavoro.

Lo consiglio quindi a pranzo dal lunedì al venerdì oppure a cena per chi, per una sera, non ha voglia di cucinare e vuole mangiare qualcosina rimanendo sul leggero!!

Voto: 6

bloglovin

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.