Nuovo acquisto… che conferma il mio pensiero!

venerdì 29 ottobre 2010

Fino a qualche giorno fa pensavo che non avrei mai pubblicato un articolo del genere, perchè pensavo che in casa mi non sarebbe mai entrato un prodotto di quel tipo data la mia naturale avversione a tutto ciò che è Apple e invece, purtroppo è avvenuto il fattaccio…

Qualche giorno fa mio marito si è presentato a casa con un Ipod Nano, comprato più che altro per trasportare e gestire più facilmente la musica che ascoltiamo in auto (soprattutto per la sua “bambina” Audi… ma lasciamo perdere, questo è un altro discorso).

Nonostante la mia diffidenza iniziale verso questo aggeggino, mi sono detta: “Perchè non provarlo?” e così è stato. L’ho provato. I primi 5 minuti li ho impiegati per riuscire a capire come si accendeva… Poi ci ho messo altri 10 minuti per cercare di capire come funziona… e devo dire che non ci sono riuscita!! Per me è tutto tranne che user friendly, anzi, è proprio “user enemy”!! 

In effetti però, adesso capisco (ma solo un pò…) i “fissati” della Apple: l’oggettino è piccolo, pratico da trasportare,  intrigante e misterioso (perchè non si capisce come funziona!!!) ma soprattutto FASHION… E proprio per questo l’abbiamo pagato solo 40 euro, nuovo, con confezione e garanzia: era il modello dell’anno scorso (4G), che il negoziante non riusciva più a vendere perchè nel frattempo ne sono usciti altri due (5G e 6G) e i ragazzini vogliono sempre l’ultimo…

Nel frattempo volevamo anche comprare una custodia per evitare di rovinarlo con l’uso, anche perchè si graffia con facilità. E qui abbiamo scoperto una cosa allucinante: nessun venditore a Firenze e dintorni ha più gli accessori originali Apple della serie 4G perchè quando esce una serie nuova, invece di ritirare direttamente i modelli vecchi, ritirano prima gli accessori. In questo modo, tu puoi anche comprare un vecchio Ipod, magari anche usato, ma devi pregare che quello che te lo vende abbia anche custodia, cavetti, docking station, ecc. altrimenti te lo devi tenere così, nudo e crudo… Altrimenti l’unica speranza è Ebay, soprattutto per gli accessori originali. Oppure, fai quello che vorrebbe la Apple, ovvero spendi il quadruplo e ti compri l’ultimo modello.

Ricapitolando, gli svantaggi superano di gran lunga le qualità di questo aggeggino. Considerato anche il fatto che alla fine la funzione per cui l’avevamo comprato non ce l’ha (ovvero cancellare le tracce che non ci piacciono direttamente sull’apparecchio, quando siamo in macchina) e ne ha altre davvero inutili (tipo le classificazioni per autore, brano, album, ecc. che creano solo confusione secondo me: non potevano prevedere la possibilità di vedere tutti i brani in ordine alfabetico ad esempio sulla base del nome del file??? Troppo difficile??? Mah!), il mio giudizio non può che essere negativo.

Voto: 4

P.S. Unica cosa carina: se lo agiti cambia canzone con una a sua scelta fra quelle più ascoltate. Peccato che spesso basta un leggero tremolio per cambiare canzone…

bloglovin

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.