The Vampire Diaries vs. True Blood

lunedì 9 agosto 2010

Ciao

Oggi vorrei fare un mini confronto fra due serie televisive che forse in pochi conoscono visto che una viene trasmessa sul digitale terrestre (Mya) e l’altra su Sky (HBO): The Vampire Diaries e True Blood.

A dire la verità dopo aver visto il primo Twilight (l’unico che si salva, gli altri due per me sono stati una colossale delusione…) immaginavo che ci avrebbero propinato diversi telefilm sul tema vampiri e non avevo torto… Ma a differenza di quello che pensavo, questi telefilm non sono assolutamente dei cloni del film e sono stati indubbiamente migliori rispetto alla saga Twilight: innanzitutto perchè gli attori recitano meglio, la trama è più intrigante e mai scontata, e poi spesso le situazioni sono più “realistiche” (per quanto si possa definire realistico un telefilm sui vampiri!!).

Non vi annoio descrivendo le trame delle due serie, sono troppo complesse e rischierei di rovinare la sorpresa a chi vuole iniziare a vederli: solo sconsiglio caldamente la visione a chi non piace il genere fantasy/avventura vampiresco.

A me piacciono molto, in particolare The Vampire Diaries che considero il migliore tra i due, per le ambientazioni (i classici boschi di conifere americani), gli attori (molto carini 😉 e stranamente abbastanza espressivi per un telefilm…), la trama (ben fatta, ricca di colpi di scena: si vede che alla base c’è una serie di libri che danno corpo e vivacità all’insieme), la colonna sonora (moderna e romantica) e il doppiaggio (ben fatto). Forse a qualcuno sembrerà il classico telefilm dei liceali americani alle prese con mostri e vampiri (tipo Buffy), ma non è così: c’è molto di più. Vi consiglio di guardarlo non limitandovi alle prime 2 o 3 puntate, perchè il bello arriva dopo (e pensare che io ero già prevenuta su certi telefilm e non volevo neanche vederlo, poi il mio maritino mi ha convinta e…). Se dovessi dare un voto sarebbe un bel 9 pieno (aspetto di vedere la seconda stagione per dare eventualmente il 10…).

Parliamo invece di True Blood… Beh, qui le cose si complicano. E’ una serie incentrata sì sui vampiri, ma non intesi nel modo “classico” del termine: ambientato in Louisiana (quindi i boschi alla “Twin Peaks” ce li scordiamo), è però molto profondo, affrontando principalmente la tematica del razzismo trattata sotto diversi punti di vista (umani-vampiri, bianchi-neri, uomini-donne, etero-omosessuali…).
Attraverso atmosfere meno sognanti e romantiche di The Vampire Diaries, True Blood alterna momenti di crudo realismo ad episodi surreali. La prima stagione, soprattutto, è piuttosto banale, con diverse scene “esplicite” (sesso, violenza e scene splatter), messe lì più per colpire lo spettatore che per effettiva necessità… La seconda stagione è decisamente meglio, ha una trama meno piatta e le atmosfere sono un pò meno squallide… Tutto sommato si è ripreso, ma non è decisamente il mio telefilm preferito. Il mio voto? 6.

bloglovin

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.