TAG Vorrei ma non posso

mercoledì 11 marzo 2015

vorrei ma non posso“Che siccome che sono una frana” (spero si capisca la citazione…), mi sono accorta per caso dopo quasi un anno di essere stata nominata da Elisha del blog Su un filo di eyeliner in questo tag ideato da Makeup Pleasure. A mia discolpa posso dire che era il periodo in cui preparavo il trasloco ed ero poco attenta al web, ma non ho scusanti al fatto che risponda solo ora. a094

Premessa: posso ritenermi fortunata, la mia passione in campo cosmetico è nata relativamente tardi, quindi non ho mai comprato gloss da adolescenti (nemmeno quelli su Cioè, all’epoca compravo riviste di musica…a061) o palette Pupa dai temi più infantili, dai colori improponibili e dalla durata infinitesima (oggi Pupa è notevolmente su un altro pianeta rispetto a quello che era qualche decennio fa). Questo ha fatto sì che tutti gli acquisti fatti siano stati (abbastanza…) programmati, a parte qualche iniziale mega ordine Elf in cui nel carrello ci finiva di tutto di più. E programmare un acquisto significa anche capire se in effetti abbiamo proprio bisogno di quel prodotto e in caso cercarlo ad un prezzo ragionevole o aspettare uno sconto, oppure comprarlo all’estero dove, per definizione, costa tutto meno: provate a mettere un piede fuori dall’Italia e vedrete voi stesse!!

Per questo motivo quando ho visto il titolo di questo tag ho pensato che non avrei mai potuto farlo perchè quando “voglio”, in genere “posso”. Il fatto è che molto spesso il “vorrei” si trasforma in un “non mi serve” oppure in un acquisto oculato. Non resto quasi mai con desideri non esauditi.

Ma voglio comunque fare questo tag, magari interpretando il “non posso” in modo diverso dal non permettermi qualcosa in senso economico.

Un cosmetico per la skincare

Questo è uno dei pochi casi dove un po’ mi frenano i puri e semplici costi esorbitanti di alcuni prodotti. Ad esempio mi piacerebbe provare un qualsiasi prodotto Sisley, ma pagare 150 euro (se va bene) per una crema da 50 ml dall’inci quantomeno discutibile, mi sembra eccessivo. a279Per non parlare di Chanel, Dior, Estèe Lauder, Shiseido, e tutti gli altri brand di alta profumeria che mi attirano molto, ma spesso provandone i campioncini mi accorgo che per la mia pelle non vanno bene, quindi per me non valgono il loro prezzo.

Se devo scegliere un prodotto in particolare, penso ad un trattamento per il contorno occhi come il Supremÿa Yeux La Nuit di Sisley che costa quasi 200 euro ma promette cose favolose… E l’inci non è neanche tra i peggiori di questo brand… Ma il costo è fuori dal mondo. a170

Sisley-Occhi e Labbra-Supremya Yeux La Nuit

Inizialmente avevo pensato al detergente viso Shiseido dal costo spropositato di cui provai un campioncino e me ne innamorai: l’Extra Creamy Cleansing Foam. Trovo però che, nonostante 43 euro per 125 ml siano esagerati per un detergente viso, alla fine non sia un prezzo così alto da non potercelo permettere, magari sfruttando qualche offerta.

Shiseido Extra Creamy Cleansing Foam

Un prodotto makeup per la base (correttori, ciprie, fondotinta, primer)

Il Porefessional.

Qui il problema non è il prezzo, anzi l’ho pure comprato in passato (e regalato), ma non posso usarlo a causa della reazione della mia pelle che si riempie di bozzi ogni volta che lo uso. Il fatto è che mi piacerebbe usarlo ed avere la pelle liscia come quella delle riviste, ma l’unica volta che ho usato un suo campioncino (di quelli nelle cartoline per intenderci, quelli con dentro una goccia di prodotto!!) mi ha devastata il viso, quindi non posso…a060

Benefit Porefessional

Qualche elemento per il contouring (blush, terra, illuminante)

Una palette per il contouring come lo Step by Step Contour Kit Smashbox

Smashbox step by step contour kit

o questo Contour Kit di Anastasia

E non perchè non si trovano in Italia o costano troppo (ormai conoscete i miei gusti in tema di viaggi e sapete che gli USA sono quasi la mia tappa fissa annuale!) ma perchè non ho mai provato questa tecnica ed ho una paura folle (fondata, vi assicuro) di essere incapace di sfumare in maniera decente e di andare in giro con la faccia zebrata. a006Quindi questa sezione per me è tabù, un “non posso” gigante dettato dalla mia imbranataggine.

Un mascara

Un mascara viola tipo il Dior Addict It-Lash violet

Mascara Dior addict viola

Anche in questo caso, oltre al prezzo (sebbene me lo possa comunque permettere) che reputo troppo alto per un mascara colorato che per me rappresenta uno sfizio, il problema è un altro: ho le ciglia scure e tutti i mascara colorati blu o viola che ho provato non si vedono. L’unico mascara colorato che effettivamente si vede è il Mascara Volume Effet Faux Cils waterproof colore 5 Golden Sand:

YSL mascara effet faux cils color golden sand

che dovrebbe essere oro ma in realtà è un marroncino orribile e per di più si stende malissimo, invece di colorare mi fa sembrare le ciglia sporche!a067

Invece ho una minisize del Baby Doll nero e non mi trovo male, non creerà un effetto drammatico ma separa e incurva molto bene le ciglia, anche grazie all’applicatore in silicone. Magari colorato no, ma quando avrò smaltito buona parte della quindicina di mascara che ho ancora chiusi (giuro che è vero!d272) la full size di questo prodotto finisce dritta in wishlist!a031

Matite o eyeliner

Non ho desideri particolari per quanto riguarda le matite occhi, in genere uso solo quella nera nella rima interna.

L’eyeliner lo uso solo nelle grandi occasioni perchè mi sembra carichi troppo l’occhio anche se faccio una riga sottile e al momento ho l’eyeliner liquido UD 24/7 nero (Perversion) della palette Book of Shadow IV che mi basta e avanza almeno per i prossimi 4 o 5 capodanni + compleanni (sì, sono convinta che non si seccherà, visto che è aperto già da due anni e non ha fatto una piega!).

Comunque le matite sono prodotti che costano così poco che appena me ne serve una, la compro. Tantissimo tempo fa comprai una Aqua Eyes Make Up For Ever nera, costava un sacco (qualcosa come 20 euro!) e dopo una settimana ho dovuto regalarla perchè mi faceva lacrimare gli occhi e non scriveva per niente nella rima interna!!! a242Da quella volta ho rinunciato a desiderare matite occhi di fascia alta.

Un ombretto o una palette

In questa sezione i miei desideri sono infiniti. Purtroppo però non sono milionaria e non ho tantissimo spazio in casa per cui non posso permettermi di comprare molte palette. Appena vedo una palette, il mio istinto mi direbbe di sfoderare la mia carta di credito e acquistarla con tutta la convinzione di questo mondo. a244Proprio per questo mi ritrovo a casa con almeno una decina di palette ancora intonse. Queste sono le motivazioni del mio “non posso”.

Ho imparato quindi a mettere da parte il mio istinto e contare fino a 10 (milaa280) prima di decidere se acquistare una palette o meno. Ad oggi sto ancora contando su questo splendore:

e anche su quest’altro:

…. 4.789,

4.790,

4.791,

4.792,

4.793…. contate con me?a048

Un rossetto o un gloss

Assolutamente un Guerlain Rouge G in particolare uno della linea Voilette de Madame a vostra scelta (non fatemi scegliere, altrimenti più li guardo e più mi convinco che devo averli tutti e tre! a228).

Guerlain Rouge G Voilette de Madame

Anche qui non si parla di costi molto esagerati (forse per un rossetto sì…), ma non posso spendere 40 euro per un rossetto quando ne ho un sacco chiusi o che uso di rado. E poi so che il mio sarebbe più che altro uno sfizio anche perchè quello che mi fa più gola è il packaging: strano, in genere non sono facilmente influenzabile dall’aspetto di un cosmetico, ma questi rossetti sono irresistibili, forse perchè mi richiamano alla mente concetti come eleganza, lusso e bellezza. Tanto di cappello a chi lavora al marketing di Guerlain!! a136Sono riusciti con me in un’impresa impossibile!!

Purtroppo (o per fortuna, dipende dai punti di vista) facevano parte di una limited edition e adesso non si trovano più in giro (eh sì, diciamo che il “non posso” è più che altro per questo…a133).

Un accessorio per il make up o la cura per il viso

Spazzolina per il viso kiko… celo (e non la uso più)

Clarisonic…. celo

Piegaciglia simil Shu Uemura… celo (usato 3 volte)

Pennelli di tutti i tipi e di tutte le marche… celo (tanto uso sempre gli stessi)

Non mi viene in mente niente in questa categoria…

Ah sì, le ciglia finte. Ma non per il loro costo che è bassissimo, ma perchè sono sicurissima che riuscirei a cecarmi un occhio durante l’applicazione o nella migliore delle ipotesi ad incollarmi insieme le palpebre. a117 Per non parlare dell’incubo di toglierle e strapparmi le mie vere ciglia… Brrrr… a053 no, nonostante mi piacerebbe molto provarle, proprio non ce la faccio. Se un giorno supererò questa “cosa” (come posso chiamarla?? fobia?? mania?? convinzione assurda??) allora le prime che comprerò saranno sicuramente qualcosa tipo le Eylure Katy Perry – Sweetie Pie, semplici e discrete.

ey naturals kp sweetie pie

Un prodotto per il corpo

Lo scrub è un prodotto che mi piace e di cui ho bisogno, ma nonostante questo non lo uso spesso, perchè non ho tempo o mi dimentico. C’è un prodotto che però ha attirato la mia attenzione perchè ne ho letto una recensione entusiasta di Spendina, il Body&Bath Fresh Fig Scrub Laura Mercier. Solo che spendere 60 euro per un prodotto corpo, oltretutto a risciacquo, mi pare eccessivo anche se si tratta di 300 ml di prodotto. Non nego che se trovassi una buona offerta (tipo un 30/40% di sconto) lo comprerei di corsa!!

Laura_Mercier_Scrub_FreshFig

Uno smalto

Finisco in bellezza con lo smalto e dico che vorrei ma non posso usare gli smalti semipermanenti di qualsiasi brand perchè il metodo di rimozione estremamente aggressivo mi distrugge le unghie. Vorrei, certo, avere unghie splendide e a posto per due settimane, magari di un rosso elegantissimo, ma se devo pagare il prezzo di rovinarmi le unghie al punto di non poter più usare niente per mesi, preferisco la ricostruzione che almeno dura un mese e non le distrugge, oppure gli smalti normali.a312

E questo è tutto per il mio tag con risposte “alternative”.

Adesso dovrei nominare 10 di voi, ma è così vecchio questo tag che anche se non ho controllato immagino che ormai avrete risposto tutte, quindi faccio prima a dire che chi non l’ha ancora fatto si ritenga pure taggata. (MODE Pigrizia ON a310).

E voi cosa avete risposto? Fatemi sapere nei commenti se abbiamo qualche risposta in comune!!

A presto!

bloglovin

14 Responses to “TAG Vorrei ma non posso”

  1. avatar vetto ha detto:

    the pore professional io ce l’ho e l’ho uso abbastanza…non ho avuto problemi ( per ora) it lash io ho la versione nera…adoro ma ora sono innamorata del nuovo della Guerlain..a tal proposito quei rossetti sono favolosi….certo 40€ per un rossetto..son tantini concordo..io più volentieri la stessa cifra la spenderei per un prodotto viso come un fondo o una crema!

    • avatar Pamela ha detto:

      Ho un altro campioncino del Porefessional, provo di nuovo a vedere se era lui che mi causava quegli sfoghi perchè è un prodotto che davvero mi piacerebbe usare… Purtroppo tutti i siliconi che ha dentro non giocano a suo favore…
      Mi piacerebbe trovare un mascara decente nero, quello Dior se costasse un po’ meno sarebbe fra i primi…
      Quei rossetti sono bellissimi, ma stranamente quello che mi attira di più è il packaging… Anche io spenderei di più per un prodotto per la base, anche perchè alla fine di rossetti che non uso (mai aperti) ne ho ancora tanti…

  2. avatar Ery ha detto:

    Io per alcune cose non posso per dei miei limiti mentali, non riesco a spendere serenamente più di 40€ per un unico prodotto. XD
    Lo scrub però mi attira parecchio.

    • avatar Pamela ha detto:

      Ery, ti capisco!! A me capita anche con le promozioni: non riesco più a comprare qualcosa a prezzo pieno quando so che fra saldi e sconti, se magari aspetto qualche settimana, lo pago magari il 20% in meno!!

  3. avatar makeupnonsolo ha detto:

    Non abbiamo risposte in comune, però mi aggrego allo scrub di Laura Mercier…li ho annusati e sono favolosi, chissà come sono sul corpo!

  4. avatar Foffy ha detto:

    I Guerlain Rouge G li vorrei anche io *__*

  5. avatar enza ha detto:

    bellissimi

  6. avatar enza ha detto:

    sono contenta dei prezzi

  7. avatar Piper C ha detto:

    Anche io vorrei ma non posso le ciglia finte, oer i tuoi stessi motivi xD

  8. avatar enza ha detto:

    Ciao Pam!!
    quanto tempo…. Tra la vacanza ed il rientro al lavoro non mi sono ancora ripresa! Eh, eh…. Poi, il primo post che introduce i racconti della vacanza a NY e Nashville sta subendo un enorme ritardo a causa del faticoso montaggio di un mini video clip che ho voluto fare in Times Square. Una riga di problemi alla quale non ero preparata, primo fra tutti la censura del brano scelto come colonna sonora per il video, che mi ha messo a conoscenza del fatto che non posso liberamente scegliere un brano a caso ma devo prenderne uno dalla libreria di you tube fra quelli royalty free. E’ proprio vero che non si finisce mai di imparare!
    Scrivo volentieri un commento sotto questo post per condividere il desiderio per quel prodotto sisley per il contono occhi. Man mano che passa il tempo e la vecchiaia lascia segni sempre più evidenti, si fa sempre più forte la necessità di trovare prodotti “miracolosi” che siano in grado di sconfiggerla.
    Di sisley ho già una maschera per il contorno occhi con la quale mi trovo bene ed avevo provato un peeling gommage per il viso meraviglioso che però non ho ancora comprato perchè ne devo finire un altro. Quindi sulla base di queste esperienze posso dire che sisley difficilmente delude (e meno male! C’ha di prezzi follerrimi!!! :D)
    Pertanto, per il momento resisto, ma non escludo che, nel momento in cui varco la soglia dei 45, possa pensare di barattare un mio rene con il super-contorno occhi da notte di sisley 😉

    un bacio e… vado a leggere gli altri post
    Ciauuuu!!!!
    Enza

    • avatar Pamela ha detto:

      Ma no, Enza, non fare scambi di cui poi potresti pentirti 😀 I prezzi Sisley sono assurdi, concordo, ma se reputi che i prodotti siano davvero efficaci allora magari ne vale la pena!! Anche perchè ogni prodotto di skincare a me dura minimo un anno quindi il costo si ammortizza bene!!
      Non mi piace questa storia dei brani coperti da copyright, io ho avuto un’esperienza simile la scorsa settimana quando ho scoperto che non puoi ascoltare tutti gli artisti su Spotify perchè alcuni non hanno dato la loro autorizzazione 😮

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.