I vuoti (e pieni) a perdere di Ottobre

venerdì 8 novembre 2013

Prodotti buttatiCiao a tutte,

credevo di poter scrivere questo tipo di articoli molto di rado perchè non pensavo di riuscire a finire tanti prodotti, invece mi sono accorta che sono più “efficiente” di quanto pensassi. Per cui, per evitare che questi post diventino troppo lunghi, da questo mese la periodicità di questa rubrica cambia in via sperimentale da trimestrale a mensile, ma se vedo che i prodotti finiti ogni mese sono pochi allora la rubrica tornerà trimestrale.

Recentemente ho anche rifilat… a133ehm REGALATO a mia mamma parecchi prodotti e campioncini che non mi piacevano o non potevo usare per via dell’acido ialuronico a cui credo di essere allergica, quindi ho fatto un po’ di spazio in casa, ma quei prodotti non valgono nè come finiti nè come buttati quindi non ve ne parlerò qui, ma farò delle mini recensioni quando mia mamma li avrà provati.

Ho finito anche diversi campioncini, ma anche quelli non li pubblico qui perchè sono convinta che la quantità presente in un campioncino non sia quasi mai sufficiente a volte a capire se il prodotto funziona o meno ma solo se si è allergici a qualche componente.

Cominciamo come al solito con i prodotti realmente finiti, i “vuoti a perdere“:

Kiehls sunflower shampooKIEHL’S Sunflower color preserving shampoo (250 ml): questo shampoo non ha dato il meglio di sè sui miei capelli. a126O meglio, da solo non mi è piaciuto per niente perchè seccava molto i capelli, mentre in combinazione con il suo balsamo devo dire che ha un buon effetto finale, per cui immagino che il grosso del lavoro lo facesse proprio quest’ultimo. L’ho usato principalmente durante il mio viaggio di giugno alle Bahamas e negli States per poi riprovarlo ad agosto dopo qualche pomeriggio al mare e riprenderlo qualche settimana fa proprio per finirlo. Voto: 5

Kiehls sunflower balsamoKIEHL’S Sunflower color preserving conditioner – Balsamo (2 x 30 ml): come appena detto, questo balsamo è davvero notevole!! a184 Funziona benissimo con qualsiasi shampoo e non appesantisce troppo i capelli, ma li rende morbidi e luminosi. Me ne avevano date due minitaglie a Milano quando ho acquistato lo shampoo e le ho centellinate perchè mi piaceva molto. L’inci non dovrebbe essere male, è senza parabeni, siliconi e solfati. Anche se il prezzo non è bassissimo, penso che sarà uno dei prossimi acquisti dopo che avrò finito un paio di balsami/maschere che ho a casa, anche perchè conto di ricomprarlo quando ci saranno delle promo. Voto: 9

Balsamo di TheBioLau (100 ml): qualche anno fa ho conosciuto questa bravissima ragazza che ha realizzato per me un po’ di prodotti su misura tra cui anche questo balsamo. Inizialmente l’ho usato poco perchè ne avevo altri da smaltire, ora invece l’ho finito. La profumazione era fantastica, dolce e leggermente speziata, e rendeva morbidi i capelli ma non aveva un effetto particolarmente districante sui miei capelli (c’è da dire anche che dopo l’estate erano piuttosto secchini…). Quindi questo prodotto tutto sommato mi è piaciuto, anche perchè capisco che è impossibile avere una personalizzazione perfetta, soprattutto senza aver mai visto i miei capelli dal vivo e senza aver fatto prima dei tentativi… Brava Laura!! a049Voto: 8

Balanced Guru Nourished ScalpBALANCED GURU Nourished Scalp – Trattamento per capelli (cute) (15 ml): ebbene sì, purtroppo è finito anche lui a distanza di un mese dal suo fratellino!! a044Lo avevo messo da parte per non finirlo troppo presto, ma ora che l’avevo ripreso in mano non mi entusiasmava più come all’inizio. Certo, se oggi lo trovassi lo comprerei ad occhi chiusi, ma starei più attenta a quando usarlo, visto che verso la fine mi sembrava un pochino aggressivo. Forse gli ha dato noia il caldo quest’estate o forse sto dicendo una cavolata e la colpa era dei miei capelli o dello shampoo che stavo usando… Purtroppo sarà molto difficile ricomprarlo, per cui credo che resterò col dubbio… a013Voto: 8

Neve Cosmetics Perfect SilkyNEVE COSMETICS Cipria Perfect Silky (minitaglia): avevo questa cipria da anni, frutto di uno scambio. Non mi piaceva l’effetto “riflettente” che creava sul viso soprattutto se andavo di fretta e non riuscivo a sfumarla bene con il pennello… a060 Di buono aveva che non mi dava fastidio e non chiudeva i pori, ma l’effetto non era quello voluto per cui alla fine non ero proprio invogliata ad usarla. Ho faticato un po’ a finirla, rendendomi però conto solo dopo averla finita che le altre che ho in casa sono pure peggio… Voto: 5

Lierac Apaisance Micellar LotionLIERAC Apaisance – Lozione struccante micellare antietà (200 ml): dopo aver finito il latte detergente Viviverde Coop, ho iniziato ad usare con più costanza questa acqua micellare comprata l’anno scorso su vente-privee.com per appena 8 euro (a prezzo pieno costa intorno ai 16). Era fantastica!! Dava una sensazione di pulito sul viso che non ho avuto con nessun altro prodotto!! a033 E pure senza risciacquare!! In effetti oltre a struccare, faceva anche da tonico senza ungere. Struccava bene anche gli occhi, ma a volte lasciava piccoli residui di matita sotto la palpebra inferiore che si toglievano solo sciacquando il viso (cosa che io non facevo e restavo con gli occhi da zombie fino al mattino dopo!!a065). Anche l’inci che potete vedere cliccando sulla foto qui a fianco, era ottimo, senza parabeni e con molti estratti naturali. Adesso è finita ma ho la sensazione che la ricomprerò presto. Voto: 9

Be Chic Scrub pelle da sognoBE CHIC Scrub Pelle da Sogno (250 ml): devo ringraziare questo scrub anche solo per avermi fatto conoscere la crema 1000 usi Angelo Custode che adoro!! Infatti ero entrata nell’outlet Pupa proprio per comprare uno scrub, ma la commessa mi ha fatto annusare anche la crema e per 5 euro non ho potuto fare a meno di prendere anche lei. Ora lo scrub è finito e la crema quasi, ma mentre quest’ultima l’ho già ricomprata, lo scrub non mi ha convinto del tutto. a054 Non era male, anzi, era molto cremoso ed idratante e i granellini grattavano in modo delicato, ma voglio provarne altri perchè penso ci sia di meglio in giro. E poi per me non regge il confronto con quello che avevo prima, lo scrub Body Buff Soap & Glory. Voto: 7

Sephora acqua micellareSEPHORA Eau Micellaire Struccante (50 ml): comprata per caso a Parigi nella sede di Sephora sugli Champs Elisée, è rimasta chiusa in un cassetto per un paio di anni prima che mi accorgessi di lei e capissi a cosa servisse… a127 L’ho messa nel beauty da viaggio e non mi è dispiaciuta. Non brucia gli occhi, strucca benino ed è leggermente profumata. Mi è piaciuto il formato da viaggio, anche se il prezzo di questo formato non è per niente conveniente (4 euro per 50 ml) e anche se mi è durata pochissimo, mi ci sarò struccata al massimo 10 volte. Non la ricomprerò perchè adesso devo finire quella Kiko e poi proverò altro (tanto alla fine ricomprerò quella Lierac, già lo so…a134). Voto: 7

 

Adesso passiamo invece ai prodotti buttati via ma non finiti, ribattezzati da me i “pieni a perdere“:

Veribel kit occhiVERIBEL Crema defaticante antiborse e occhiaie e Siero defaticante antiborse e occhiaie (15 ml + 15 ml): ehm…a043 non sono stata onesta lo scorso mese, in realtà non avevo buttato proprio tutti i prodotti Veribel: mi era rimasto questo kit contorno occhi, crema e siero. Prima di buttarlo volevo provarlo perchè questo era l’acquisto più recente (credo circa 3/4 anni fa) e il suo prezzo ce l’ho ancora ben stampato in testa (50 euroa279). La titolare del centro estetico ha insistito perchè lo comprassi, anche se le avevo detto che non ero molto costante nell’utilizzo di prodotti viso (ora lo sono invece) e il contorno occhi non lo usavo proprio. Alla fine ho ceduto, ma dopo averlo usato due volte di fila, non vedendo risultati apprezzabili, l’ho dimenticato in un cassetto. Il mese scorso quindi quando l’ho riesumato ho voluto provarlo, ma non è stata affatto una buona idea: anche se l’odore e la consistenza erano buoni, nel giro di pochi minuti dall’applicazione ha iniziato a spuntare un piccolo gonfiore sotto un occhio. Mi sono subito lavata il viso e il giorno dopo tutto era tornato alla normalità, ma ho imparato la lezione e non rischierò più.g015 Voto (appena comprati): 5

Vision sublime tonicoVISION SUBLIME Tonico rimineralizzante (200 ml): questo tonico è stato forse il primo che io abbia mai usato. Non era male, ma circa 10 anni fa quando me lo regalarono in un centro estetico non faceva parte della mia routine quotidiana (mi vergogno a dirlo ma sarà un annetto che uso il tonico con continuitàd272) per cui l’ho usato un po’ di volte e poi l’ho come al solito lasciato in un cassetto a stagionare. Oggi, visti gli anni trascorsi e l’esperienza del kit occhi di cui ho appena parlato, ho deciso che era ora di buttarlo via senza ripensamenti, anche perchè ho avuto la sensazione che l’odore sia peggiorato. Inoltre non è presente l’inci sulla confezione ed anche se c’è scritto che è senza alcool, non mi piace mettere qualcosa sul viso senza sapere che roba è. Peccato, non era male all’inizio. Voto (appena comprato): 7

Elf mascara waterproofE.L.F. Waterproof Lengthening & Volumizing Mascara (7 ml): solo 2 parole per questo mascara: odio profondo!!! a007 In passato avevo provato un mascara E.l.f. non waterproof e mi ero trovata benino. Anche quello trasparente non era male. Ma questo… no, proprio non ci siamo. a242 L’ho portato in America perchè era l’unico mascara waterproof che avevo in casa e pensavo di usarlo sulla spiaggia: peccato che facendo un semplice bagno o un po’ di snorkeling si staccavano dei pezzettini che entravano negli occhi o si depositavano in modo permanente nel contorno occhi (immaginate un look da Halloween a giugno alle Bahamas: non era il massimo del fashion, non trovate?d145). Invece la sera quando andavo a struccarmi non ci riuscivo mai bene, era lì che tirava fuori tutto il suo essere waterproof!! E anche in condizioni normali non mi ha mai convinta: l’effetto volumizzante non c’è, anzi appiccica molto le ciglia (in questo lo scovolino a spirale non aiuta!!) e mi è capitato diverse volte che appena truccata ho dovuto toglierlo cercando di non rovinare il resto del makeup perchè aveva fatto dei grumi impressionanti!! a213Spesso poi quando lo usavo mi finivano dei pezzetti negli occhi e mi davano fastidio fino alla sera. Dopo una decina di utilizzi e tanti, troppi inconvenienti, ho deciso di buttarlo. a020 Voto: 2

HQ gel effetto liftingHQ Gel tensore effetto lifting con acido ialuronico (15 ml): bustina comprata al supermercato anni fa e mai aperta. Purtroppo ancora non sapevo che la mia pelle non tollera proprio (per non dire che sono allergica) l’acido ialuronico… E ora, ritrovandomela fra le mani, ho capito che è troppo vecchia per regalarla, quindi il suo destino è segnato. Fortunatamente non ci ho rimesso molto, pochi spiccioli, e anche la quantità di prodotto è limitata. Voto: ??

 

Anche questo mese ho fatto fuori qualche prodotto, ma con quelli di makeup ho sempre difficoltà…

E voi cosa avete finito o buttato via di recente??

bloglovin

6 Responses to “I vuoti (e pieni) a perdere di Ottobre”

  1. avatar Sakura ha detto:

    Mi sa che sono l’unica al mondo a non aver mai provato (ancora) un’acqua micellare, beh considerando il voto magari inizio con questa Lierac chissà 😀
    Simpaticissimo quel mascara Elf X_X mamma mia me lo segno nella “lista nera”!!!

    • avatar Pamela ha detto:

      Fino a maggio anche io non sapevo neanche quanto potessero essere utili le acque micellari…
      Il mascara Elf è il primo che butto ancora pieno!!! Mi ha davvero innervosito!! 🙁

  2. avatar Fefy ha detto:

    Questo mese ho finito molto… Sarà che sto diventando la principessa delle minitaglie!

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.