Guest post: Recensione rasoio Braun CoolTec CT4s Wet & Dry

domenica 17 novembre 2013

Braun rasoioCiao a tutti,

oggi “concedo” questo spazio a mio marito per una recensione che interessa perlopiù i maschietti (o le femminucce che entrano in crisi ora che si avvicina Natale e non sanno cosa regalare al loro uomo!!a009).

Lascio direttamente la parola a lui senza troppi preamboli, vi dico solo che la recensione è stata frutto di un duro lavoro di tenacia e concentrazione…a074 Considerate che chi l’ha scritta non è un blogger ma i blog li leggiucchia e basta (e manco tanto…a005).

Sono quasi emozionato: è la mia prima recensione di un prodotto! E tra l’altro immagino che molti mi leggeranno attentamente perché stiamo entrando nel periodo natalizio e questo che sto per andare a descrivervi credo sia uno dei più azzeccati regali di Natale che potete fare ad un maschietto.

Qualche mese fa ho partecipato ad un questionario indetto da TRND (www.trnd.it) sui rasoi Braun, con la speranza di aggiudicarmi uno dei 750 nuovi rasoi Braun CoolTec da provare in esclusiva. Non avevo nessuna aspettativa: so che in questi casi la partecipazione è così elevata che è quasi impossibile superare la selezione. Però la mia curiosità era tanta: fin da giovane ho sempre usato rasoi a lamina Braun ma questo è il primo rasoio a lamina dotato di un dispositivo (appunto il CoolTec, dove Tec sta per Termo Electric Cooling) che raffredda la pelle! Si, avete letto bene: raffredda la pelle per ridurre le irritazioni originate dalla rasatura. Avevo una chance per soddisfare la mia curiosità.

In vita mia ho provato molti rasoi sia a lamina (Braun e Panasonic) sia a testine rotanti (Philips): ho la pelle molto delicata (soprattutto sul collo, come forse tutti) e per questo ho dovuto abbandonare i rasoi Philips che mi provocavano fortissime irritazioni. Quelli a lamina Panasonic andavano già bene, ma la perfezione l’ho scoperta con quelli Braun, soprattutto con le linee medie o medio/alte.

Tre settimane fa ricevo una email: sei stato selezionato da TRND! Immaginate la mia sorpresa quando una decina di giorni fa ho ricevuto a casa il pacco contenente tutto il kit del tester provetto!

  • Un rasoio Braun CoolTec CT4s Wet & Dry superaccessoriato,
  • 4 lamine di ricambio,
  • decine di buoni sconto da regalare ad amici e colleghi,
  • una guida + questionari per svolgere il ruolo di tester/recensore TRND.

Braun pacco

Non c’è che dire: un bellissimo kit, un progetto studiato nei dettagli per il quale TRND e BRAUN non hanno badato a spese.

La confezione del rasoio contiene

  • il rasoio (appunto…),
  • una custodia nera semirigida,
  • un supporto da tavolo per la ricarica (composto da due parti),
  • il caricabatterie,
  • il manuale di istruzioni,
  • una spazzolina,
  • una boccetta di olio lubrificante per le lamine.

Braun rasoio confezione

Vai, si comincia! Ma conteniamo l’entusiasmo.. il rasoio nasce scarico, e ha bisogno della sua prima carica per lavorare. Dopo un po’ di foto lo metto sotto carica e rimando quindi alla mattina seguente la prima accensione.

Braun dimensioniIl rasoio si presenta di ottima fattura: materiali solidi senza alcuno scricchiolio e molto elegante nei colori. E’ immediata la percezione di questi indicatori di qualità. Normalmente io uso un rasoio Braun Serie5 (570cc) che rappresenta uno dei modelli top di Braun. Effettivamente i materiali ed il design sono dello stesso livello qualitativo. La prima impressione però non mi lascia completamente convinto: il rasoio ha una testa piatta rettangolare, mentre io sono abituato ad una testina dal profilo più stretto e idealmente meno piatta. Inoltre il CoolTec è un po’ più pesante (279 grammi contro 195 del mio 570cc).

Braun testinaLo provo, e le perplessità svaniscono: intanto è silenzioso! Si illumina il disegno di un fiocco di neve e, dopo pochi secondi, la parte in metallo tra le due lamine diventa fredda (dovrebbe riuscire a ridurre la temperatura di ciò che tocca di 20 gradi!!). La rasatura è perfetta: le lamine sono mobili e seguono le forme del viso, mentre il sistema di raffreddamento raffredda la pelle dando quasi una sensazione di bagnato!! Una sensazione strana ma piacevolissima!

La pulizia è semplicissima e può essere fatta a secco con la sua spazzolina o sotto l’acqua.

Avevo provato a radere la barba di 1 giorno, ma nei giorni seguenti ho fatto alcune prove, sperimentandolo anche con barba di 2 giorni e di 3 giorni.

Con la barba di 1 giorno il risultato è eccellente!

Due giorni: quasi perfetto, ottimo se si rade muovendolo lentamente sulla pelle.

Tre giorni: appena sufficiente.. Si è costretti ad usare più volte il regola peli estraibile, che però è piccolo e fa perdere molto tempo.

Inoltre, come ormai moltissimi rasoi di alta gamma, il CT4s non è fornito di accessorio che accorcia la barba (il classico regola barba) e quindi non è una scelta consigliata per chi vuole tenere la barba, anche se corta (ad esempio mantenendola ad una lunghezza di 3 giorni, come va di moda oggi).

Un altro svantaggio secondo me (ma solo se prevedete di utilizzarlo spesso in viaggio) è nella progettazione del caricabatterie perché non può essere collegato direttamente al rasoio, ma è sempre necessaria almeno una parte del supporto da tavolo: questo è formato da due parti, che lo fanno somigliare ad una specie di sdraio. Se dovete portarlo in viaggio, potete tuttavia lasciare a casa la base del supporto (parte più grossa) e portare con voi solo alimentatore e schienale. La custodia da viaggio invece è perfetta: elegante e pratica allo stesso tempo. Se però usate il rasoio solo a casa non c’è nessun problema: base e caricabatterie hanno un bel design e occupano poco spazio.

Ottima invece la durata della batteria: anche dopo 7 giorni dalla prima carica, il motore aveva sempre la stessa intensità di rotazione. Tuttavia, quando il rasoio sta per scaricarsi, la funzione CoolTec si disattiva per risparmiare batteria: il sistema di raffreddamento richiede infatti una elevata quantità di energia. Con la prima carica, e con un uso del rasoio di circa 7 minuti al giorno, la batteria mi ha permesso di fare 7 giorni di “servizio completo” (rasoio + funzione CoolTec). Poi io l’ho messo sotto carica perchè mi piace l’effetto CoolTec e volevo continuare ad usarlo, ma credo che ci avrei potuto fare altri 4 o 5 giorni (chiaramente senza CoolTec).

Braun base caricabatterie

In conclusione, le mie impressioni sono assolutamente positive. Devo dire che anche i miei primi dubbi su dimensioni e peso leggermente maggiori rispetto al rasoio che uso di solito sono ampiamente superati ed alla fine di ogni rasatura mi ritengo molto soddisfatto.

E ora le dolenti note… il prezzo. Il costo di listino del Braun CoolTec CT4s è di 179,99 euro: non poco, ma credetemi, ne vale la pena. Inoltre se siete interessati ho a disposizione parecchi codici sconto da 35 euro da usare sul sito Braun (con il quale andreste a spendere 144,99 euro). Anzi, se cercate un regalo di Natale straordinario suggerirei di spendere una ventina di euro in più (199,99 di listino, che diventano 164,99 con il codice sconto) e di prendere il CT2cc, che in più ha la comodissima base Clean&Charge. Io ce l’ho per il vecchio modello Braun ed è fantastica: pulisce approfonditamente, lubrifica e ricarica il rasoio contemporaneamente, solo che occupa un po’ di spazio nel vostro bagno perchè le dimensioni sono leggermente più grandi della base di ricarica standard, ma per quello che fa è un buon compromesso.

E questo è tutto. Come potete vedere la sintesi non è una dote di famiglia!!a032

P.S. Se volete un codice sconto da 35 euro (SCADENZA 31/12/2103) per l’acquisto di un rasoio Braun, potete contattarmi all’email pam@fpx.it

bloglovin

6 Responses to “Guest post: Recensione rasoio Braun CoolTec CT4s Wet & Dry”

  1. ah guarda, 2 natali fa regalai al mio ragazzo un rasoio elettrico e non si trovò affatto bene!!!! soldi buttati… 🙁 era philips…

    • avatar Pamela ha detto:

      Infatti anche mio marito odia i Philips!!!! Belli da vedersi ma irritano la pelle in modo assurdo!!! Mi dispiace se ci hai buttato soldi (so che non costano nemmeno pochino, anche mio marito in passato c’è cascato!!). Se vorrà riprovarci, ti consiglio un Braun o comunque altre marche che hanno la lamina e non le testine rotanti…

  2. avatar B!girl ha detto:

    Cioè…toglietemi una curiosità…ma quanto ciacciate in famiglia voi due????
    Il rasoio è stato ben descritto, wow! lo trovo un bel regalo di Natale ( qualche anno fa ne ho regalato uno a mio marito, molto apprezzato), anche se la cifra non è irrisoria! comunque se qualcuno fosse veramente interessato ad acqusitarlo non sei deve far sfuggire il tuo buono sconto!

    • avatar Pamela ha detto:

      Sapessi… diciamo che casa nostra non è fra le più silenziose: pensa che ci occupiamo entrambi di comunicazione, quindi comunichiamo, eccome se comunichiamo!! 🙂
      Riguardo al rasoio, in effetti è un bel regalo di Natale, alla fine è un investimento che ti dura anni quindi io penso che qualcosina in più si può spendere per un oggetto di qualità!! 😉

  3. avatar Make Up Non Solo ha detto:

    Mio marito se l’è appena comprato perchè ne aveva urgente bisogno…niente regalo per Natale!

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.