Meglio all’inferno coi tacchi che in cielo in ballerine

martedì 8 gennaio 2013

Ciao a tutti,

questo sarà un post altamente culturale, con un’ampia impronta filosofica che scava nel nostro “io” interiore. Pertanto non esitate a chiedere spiegazioni se non riuscite a capirne il senso, è perfettamente normale.

Volevo infatti pubblicare il video di una celeberrima band italiana di cui ora purtroppo mi sfugge il nome… ah sì i Power Francers. Dunque dicevamo… questi ragazzi scrivono canzoni molto impegnate, esprimendo concetti davvero profondi. Ed è proprio di uno di questi concetti che volevo parlarvi oggi, quello del titolo.

Ma prima ascoltiamo questo splendido brano (ricordo che il video secondo me non rende giustizia all’intensità ed al pathos dei temi trattati!):

Ora che avete raggiunto la fine del video, non vi sentite meglio? Come dite? Vi sentite meglio perchè è finito? Ehm… devo aver capito male. Siete sicuramente in estasi adesso.

Ad ogni modo la frase “Meglio all’inferno coi tacchi che in cielo in ballerine” è un inno per me (non che il resto del testo di questa canzone sia da meno eh!), proprio uno stile di vita: nella mia scarpiera ci sono solo 2 o 3 paia di ballerine comprate in momenti tristi e “poco slanciati” della mia vita. Poi un bel giorno ho scoperto che le ballerine mi fanno venire la tendinite per cui non le porto più da secoli e quelle che non ho scaraventato nella pattumiera, le ho relegate a “scarpe di riserva nel caso remoto in cui per un breve periodo non potessi portare almeno un tacco 8”. Pare proprio che io sia allergica alle scarpe basse.

E quando per passare il Capodanno a Roma mi sono portata solo un paio di stivali dal tacco vertiginoso ed un decolleté ancora più scomodo (quello in foto) per la sera del 31, ho pensato a questo brano. E mi sono sentita fighissima.

Alla prossima!

P.S. Spero che avrete tutti capito il senso (non-senso) di questo post semi-serio (più semi che serio!). Non era mia intenzione offendere le indossatrici incallite di ballerine che anzi dovrebbero essere contente di andare in paradiso, a me toccherà invece un inferno super affollato… Per fortuna, almeno io, ci andrò solo grazie al mio tacco 12 e non per altri motivi…

P.P.S. Nessun paio di ballerine è stato maltrattato durante la produzione di questo post.

bloglovin

6 Responses to “Meglio all’inferno coi tacchi che in cielo in ballerine”

  1. avatar felixsin ha detto:

    …che stile!! 🙂

  2. avatar VETTO ha detto:

    Il video mi spiazza non lo avevo mai visto! io di ballerine ne ho diverse paia le uso d’estate anche se so che non mi donano..ma mi piacciono solo che portandole troppo spesso mi viene mal di schiena..forse sono loro troppo basse o io che invecchio chissà^_^ tacchi li amo e li metto abbastanza:) ma amo anche le all star..:P

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Vetto,
      questo video è una chicca, vero? 😉 Io non ho mai sopportato davvero le ballerine, le ho portate per un periodo, ma oltre a starmi male mi facevano anche male. A me quasi tutte le scarpe basse mi danno problemi a lungo andare, per le ballerine mi basta indossarle una sola giornata! Sono proprio loro a far venire il mal di schiena, ma io penso di essere davvero allergica alle scarpe troppo basse: pensa che mi davano problemi anche le Nike Air!!!!

  3. avatar Enza ha detto:

    Grande Pam! 🙂
    Anche se non disdegno le ballerine, ho afferrato il tuo concetto personale. Capisco.
    Io porto scarpe basse soprattutto per necessità che per semplice preferenza. Il mio fidanzato è alto come me quindi ho già detto tutto.
    Il massimo che mi permetto come tacco è un 5 e quando me li metto devo dirti che un po’ in imbarazzo mi sento, anche se a lui non importa nulla. Anzi mi dice che non devo farmi problemi, però – dai – non è bello… no?

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Enza,
      sei fortunata ad essere alta, io sono una tappettina (son nata paperina che cosa ci vuoi far? 🙂 ) ed i tacchi in passato non li portavo spesso, andavo sempre in giro in scarpe da ginnastica e snickers, il top della femminilità vero? Poi sono passata a tacchi alti che slanciano di più la figura (e io ne avevo bisogno!!) e hanno anche dato uno slancio alla mia vita… A ripensarci non so neanche perchè proprio in quel periodo ho comprato le ballerine, forse pensavo che fossero comode, ma quando ho iniziato ad avere problemi a caviglie e ginocchia le ho abolite!
      Credo di capire la sensazione che provi ad essere più alta del tuo lui, anche se a me non è mai capitato. Il tuo fidanzato è molto carino a non farci caso e a dirti di metterti i tacchi, ma per come sono fatta, se fossi nei tuoi panni anche io mi metterei le ballerine! 😉

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.