I biscotti della Vetto… e tanti auguri!!!!!

lunedì 24 dicembre 2012

Ciao a tutti,

con questo articolo volevo ringraziare Vetto per avermi dato una ricetta per dei biscotti natalizi allo zenzero con cui sto facendo un figurone!! La ricetta l’ho copiata pari pari da quella che mi ha inviato lei, ma non potevo tenermela per me, è troppo buona!! Ho solo apportato un paio di piccole modifiche e raddoppiato le dosi, e alla fine sono piaciuti davvero tanto!!

Difficoltà: facile

Tempo: 30 minuti per la preparazione + 30 minuti di riposo + 10 minuti (per teglia) di cottura

Ingredienti per… tanti biscotti! (a me sono venute 5 teglie di biscotti con forme natalizie, ma dipende da quanto li fate spessi e dalle dimensioni delle formine che usate)

  • 400 gr farina bianca
  • 150 gr zucchero a velo
  • 1 cucchiaino raso di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino abbondante di zenzero in polvere (o di più se vi piacciono i biscotti speziati)
  • 1/2 cucchiaino di paprika in polvere
  • 250 gr di burro
  • 200 gr di noci tritate
  • 100 gr di mandorle tritate
  • 2 tuorli
  • 4 cucchiaini di miele
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

Setacciare la farina aggiungendo 140 grammi di zucchero a velo, il lievito, le spezie e un pizzico di sale.

Aggiungere il burro e lavorare bene con la forchetta in modo da ottenere un composto grumoso (io per facilitare l’operazione dopo una prima mescolata ho messo il composto per 30 secondi in microonde così da ammorbidirlo), aggiungere poi le noci e le mandorle, il tuorlo leggermente montato ed il miele.

Impastare il tutto con le mani cercando di ottenere una pasta piuttosto liscia.

Dare la forma di un disco alla pasta ed avvolgerla nella pellicola trasparente lasciandola in frigo per almeno 30 minuti.

Poi stendere la pasta su un piano bene infarinato con il mattarello e dare la forma ai biscotti (io ho usato delle formine natalizie fatte ad albero di Natale, stella cometa, angelo, Babbo Natale, pupazzo di neve, ma potete usare quello che volete!).

Disporli sulla placca del forno su un foglio di carta forno, 10 minuti a 170° e sono pronti!!

Come tocco finale, visto che siamo a Natale, li ho spolverizzati con lo zucchero a velo rimasto ed il risultato è stato questo:

Per paura che fossero pochi li ho fatti 2 volte ed alla fine sono bastati a malapena: metà dei biscotti infatti sono finiti sulla tavola di una festa tra i colleghi di lavoro di mio marito che li hanno fatti fuori tutti, gli altri sono stati usati per riempire dei cesti natalizi da regalare ad amici e parenti (ad esempio quelli in foto, anzi, scusate la foto poco chiara, ma li avevo già confezionati!).

Chi li ha già assaggiati mi ha chiesto la ricetta, inoltre mio marito ha ricevuto tantissimi complimenti, per cui devono essere davvero buoni!! A me sono piaciuti, ma li avrei fatti ancora più speziati, la prossima volta esagero con lo zenzero!

Ringrazio ancora Vetto e vi invito a provarli!! Poi fateci sapere se vi sono piaciuti!!

Con l’occasione faccio a tutti voi i miei più affettuosi auguri di un sereno Natale da passare accanto alle persone che più amate!!

bloglovin

8 Responses to “I biscotti della Vetto… e tanti auguri!!!!!”

  1. avatar Vetto ha detto:

    Che belli che ti son venuti! Sono felice che abbiano avuto successo:) ti faccio tantissimi auguri!!! Un bacione!! Vetto ( e grazie per la pubblicità ) ^_^

  2. avatar Dony ha detto:

    che bella ricetta, appena posso la provo! Tanti auguri di buon Natale a te e a tuo marito! ^_^

  3. avatar Luisa ha detto:

    :Q___ che buoooni!!mi piacerebbe molto provarli,grazie per aver condiviso la ricetta! e soprattutto felice Natale anche da parte mia 🙂

  4. avatar Enza ha detto:

    Adoro questo tipo di condivisioni 🙂
    Ringrazio te e Vetto per questa ricetta tipicamente natalizia. Da tenere assolutamente fra i preveriti del web 🙂

    Colgo l’occasione per farti tanti auguri di un sereno Natale <3
    un abbraccio!!

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Enza, grazie per gli auguri!! tanti auguri anche a te e ai tuoi cari!!
      Per renderla ancora più natalizia, basta che alla ricetta aggiungi un altro cucchiaino di zenzero o più… 🙂

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.