Forza Valle!! (e grazie Kiko!!)

giovedì 16 agosto 2012

Ciao a tutti,

scrivo due righe di ritorno dal Palio del mio paese per farvi sapere che il mio rione, il Valle, dato da tutti per spacciato, è invece arrivato secondo contro ogni più rosea previsione o aspettativa!

Mi spiego meglio: per chi non lo conoscesse, il Palio Marinaro dell’Argentario è una gara fra gli equipaggi (4 vogatori e 1 timoniere) di 4 rioni che, a bordo di piccole barche di legno (gozzi o guzzi in dialetto) devono percorrere 4000 metri nello specchio di mare davanti alla piazza principale del paese. Come immaginerete c’è molta rivalità in particolare tra alcuni rioni, io per esempio non sopporto il rione degli snob, ovvero la Pilarella, per cui quest’anno ho avuto due soddisfazioni: la prima è stata quella di vedere il mio rione, il Valle, arrivare secondo nonostante i pronostici lo dessero ultimo con un umiliante distacco dai primi; la seconda cosa che mi ha fatto gongolare (e non poco…) è stata vedere gli antipatici arrivare per ultimi mentre erano tra i favoriti. Che bel Palio!

Prima del Palio poi c’è la sfilata per le vie del paese, dove ognuno si veste con i colori del proprio rione: anche io, come ogni anno, mi sono vestita in bianco e azzurro e, oltre al trucco occhi basato su una piccola palettina Sephora, quest’anno ho potuto abbinarci anche lo smalto di mani e piedi grazie alla vincita di questa beauty adoption!! E sicuramente è stato questo smalto a portare fortuna per cui da ora in poi tutti gli anni metterò questo il 15 agosto!

Fra i premi c’era infatti uno smalto Kiko color Turchese che era perfetto per l’occasione (anche se io lo mettevo pure prima dal momento che mi piace molto! ).

Non avevo mai provato gli smalti Kiko e devo dire che per il prezzo che hanno (3,90 euro, ora con i saldi 2,50 euro) non ci si può lamentare: sono formulati senza l’aggiunta di ingredienti aggressivi come Toluene, Canfora, DBP, Formaldeide e questo è già un enorme vantaggio per me, poi sono abbastanza coprenti anche con una sola passata e dovrebbero essere rinforzanti ed indurenti.

Ho notato però alcuni difetti: lo smalto perde velocemente brillantezza, bisogna stare attenti quando si stende perchè c’è il rischio di formazione di qualche bollicina se si abbonda con il prodotto, inoltre il colore si scheggia con relativa facilità ed alla fine dopo meno di una settimana le unghie erano già da rifare (usando una base ma senza un top coat)! Pensate che alcune mi si sono scheggiate il giorno dopo! Ma forse sono questi i tempi normali di durata degli smalti, (2/3 giorni) sarò abituata male io con il gel ad avere unghie perfette per minimo un mese senza ritoccarle…

Comunque, qualche ora dopo averlo messo, lo smalto si presentava come vedete in foto, brillante ed uniforme (scusate la qualità della foto, ma l’ho fatta di corsa con l’iPhone).

Se avete consigli da darmi per far durare di più lo smalto fatemi sapere! Ho anche provato il top coat della O.P.I. ma credo che sia incompatibile con questi smalti perchè fa un sacco di bollicine!!! Ma davvero tante!! Eppure dovrebbe essere uno fra i migliori…

Voto: 6 (per il momento, in attesa di trovare un sistema che lo faccia durare più a lungo!)

bloglovin

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.