L’Occitane en Provence: Burro di Karitè 100%, Lait Delicat Ultra Confort e Crema Doccia Ultra Ricca Karitè

mercoledì 20 aprile 2011

Oggi vi parlo di alcuni prodotti che ho acquistato nel negozio L’Occitane en Provence presente in un centro commerciale vicino a casa mia.

La politica di questa azienda francese è quella di fare prodotti quanto più possibile naturali, utilizzando molti ingredienti provenienti da agricoltura biologica. Purtroppo però non adottano la politica dei prezzi bassi, visto che ogni volta che entro in quel negozio esco salassata…

Ho conosciuto questo marchio a settembre in Francia, nell’hotel a Disneyland Paris, dove c’erano alcuni prodotti (sapone liquido per le mani, salviettina struccante, bagnoschiuma, tutto della linea alla verbena). A mio marito piacevano un sacco, soprattutto il bagnoschiuma.

La prima volta che sono entrata in negozio però ho comprato (anche suggerita da un commesso molto competente) un latte detergente al burro di Karitè e Cotone Bio e una piccola confezione da 8 ml di puro burro di Karitè al 100%. Inoltre ho ricevuto una serie di campioncini di creme, perché visti i prezzi piuttosto elevati non me la sono sentita di acquistare una crema a scatola chiusa senza prima provarla. Purtroppo però nessun campioncino di crema mi è piaciuto, anzi… troppo pesanti per i miei gusti, forse perché contengono ingredienti abbastanza grassi (tipo burro di karitè, olio di oliva e riso). 

Tornando ai prodotti acquistati, il Lait Delicat Ultra Confort, latte detergente al burro di Karitè e Cotone Bio è un po’ insolito: contenendo (anche se in piccola parte) un ingrediente così denso e burroso, non mi sarei mai aspettata di trovarmi un latte detergente praticamente liquido!!

Non serve moltissimo prodotto, io ne uso 2 spruzzate passandolo con le dita sul viso asciutto. Sconsiglio di bagnare prima il viso perché il latte detergente è davvero tanto liquido. Non contiene parabeni e fra gli ingredienti ci sono diversi prodotti biologici e naturali. Toglie abbastanza bene tutti i tipi di trucco compresi quelli waterproof, anche se ha difficoltà con alcuni tipi di mascara e bisogna insistere un po’ sugli occhi, cosa che non succede con il fantastico Non Ti Scordar Di Me della Lush. Se finisce dentro gli occhi (e può capitare vista la consistenza molto acquosa del prodotto) un po’ brucia, ma passa subito.

I primi giorni ero molto entusiasta di questo prodotto perchè all’inizio va proprio bene, ma usandolo tutti i giorni mattina e sera per un mesetto, mi sono accorta che a lungo andare fa venire qualche piccolo punto nero sul viso e allarga un po’ i pori. Comunque zero irritazioni, brufolini bianchi e rossori. E soprattutto nessun tipo di lucidità: la pelle è immediatamente più pulita e opaca (anche troppo opaca per i miei gusti!!). Pertanto ne ho dedotto che è un prodotto molto delicato e adatto anche a pelli miste, ma va alternato ad altri prodotti o semplicemente usato solo una volta al giorno, magari la sera per struccarsi prima di andare a letto. Il prodotto ha un prezzo nella media (14 euro per 200 ml) ma è valido e dura tanto: io in un paio di mesi sono arrivata a metà bottiglia usandolo anche due volte al giorno…

Voto: 7

Ero entrata in negozio la prima volta per comprare solo un latte detergente e alla fine ho comprato anche un’altra cosina che per me era nuova: una piccola scatolina di latta con 8 ml di puro burro di karitè al 100%. Il commesso mi ha spiegato che in genere si usa come un burro cacao per le labbra, passandoci sopra un dito e spalmando il prodotto sulle labbra. Mi diceva che ne bastava poco ed aveva anche un potere rigenerante e cicatrizzante oltre che idratante. Ho pensato che avrei potuto sostituire i vari Labello che stranamente su di me non hanno più effetto, anzi mi seccano le labbra invece di idratarle !! In effetti così è stato almeno in parte visto che per come lo applico io, è un pò scomodo da portare in giro, per cui ho sempre in borsetta uno stick labbra per le emergenze fuori casa.

Il prodotto è davvero buono, lascia le labbra molto morbide e la funzione rigenerante sembra esserci perché le screpolature si rimarginano prima. Però non è sufficiente prenderne un leggero strato con le dita, io ne prendo una pallina con un bastoncino (potete usare le palettine per il caffè) e la spalmo sulle labbra in modo da formare un bello strato protettivo. L’ho usato anche sul naso che in questo periodo è tutto secco e screpolato a causa di un raffreddore allergico che allieta le mie giornate primaverili da un paio d’anni  e il risultato è eccellente: generalmente nel giro di un paio di giorni e 3/4 applicazioni il naso torna morbido. Non bisogna utilizzarlo però se non ce n’è bisogno, o comunque va dosato molto bene, dal momento che si tratta sempre di un burro puro che potrebbe occludere i pori e far spuntare un brufolino bianco, come è capitato un paio di volte a me… Ma visto che va usato solo in punti particolarmente secchi tipo labbra o naso screpolato e per breve tempo, è raro che avvenga (eh sì, io avevo proprio esagerato!). Ormai questo prodotto per me è diventato un must have, anche per il prezzo, appena 5 euro (sul sito ora costa 6 euro!!) e dura un’eternità usandolo in maniera massiccia come faccio io!! E sto tentando di convincere anche mia mamma…

Voto: 9

Dopo le ottime esperienze dei precedenti prodotti sono tornata in negozio ed ho comprato un bagnoschiuma, sempre al burro di karitè (5%), la Crema Doccia Ultra Ricca Karitè. Pensavo che fosse buona come gli altri prodotti e in effetti all’inizio sembrava così, ma dopo un mese di utilizzo continuo ho notato che la pelle era sì idratata e morbida, ma mi stavo anche riempiendo di brufolini. A mio marito questo effetto ha iniziato a farglielo un po’ prima, ma lui ha la pelle più grassa e la usava tutti i giorni… Ormai l’abbiamo finita, alternandola alla fine con altri bagnoschiuma, ma non la ricompreremo. Era delicata, idratante, profumata, senza parabeni e conteneva ingredienti da agricoltura biologica, però ho capito che i bagnoschiuma contenenti ingredienti troppo grassi a lungo andare non mi vanno bene. La riprova è che ho comprato un altro bagnoschiuma più economico di un’altra marca sempre con burro di karitè e i risultati sono stati gli stessi, ma stavolta fin dalla prima doccia ! Il prezzo è altino (14 euro per 250 ml di prodotto) considerato che si tratta di un bagnoschiuma, ma se non ci avesse dato quei problemi li avrei spesi ben volentieri! Ho capito che nonostante contenga solo il 5% di burro di karitè, forse questo bagnoschiuma è adatto a persone con la pelle molto secca. Peccato però, perché almeno all’inizio mi trovavo benissimo!!

Voto: 6

Ho scoperto solo dopo aver fatto tutti questi acquisti, che tutto il burro di Karitè che utilizzano per i loro prodotti viene acquistato da una cooperativa di donne africane che lo producono ancora artigianalmente e non vengono sfruttate per il loro lavoro: l’etica al primo posto, quindi!! Bravi!!

bloglovin

Leave a Reply

Scrivi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.