Ancora trattamenti liscianti alla cheratina: andiamo bene…

venerdì 14 settembre 2012

Ciao a tutti,

ormai penso che sappiate tutti come la penso sui trattamenti liscianti alla cheratina, il cosiddetto lisciaggio brasiliano, con o senza formaldeide: per me FANNO MALE. Male ai capelli e alla salute di cliente e parrucchiere.

Se vi siete persi o dimenticati gli articoli in cui ne parlo in maniera approfondita potete leggerli qui e qui.

Ora mi sento in dovere di segnalarvi che purtroppo la fase del passaparola è finita (quella in cui si chiedeva alle amiche e si guardava su internet qualche recensione ascoltando i consigli di chi aveva già provato) e alcuni saloni stanno facendo delle promozioni per invogliare le persone a provare questo tipo di trattamento. Infatti spesso la prima volta il trattamento riesce benissimo, per cui il risultato ottenuto ti persuade che rifarlo dopo qualche mese sia un toccasana per i tuoi capelli, ma la maggior parte delle volte le conseguenze sono disastrose. E’ un pò un terno al lotto, solo se hai molta fortuna ti può andare bene anche la seconda volta. Io non rischierei però…

Torno quindi a malincuore sull’argomento perchè stamani mi sono accorta che un salone di Prato sta addirittura proponendo questo trattamento tramite Groupalia facendolo pagare solo 22 euro anzichè 180 e già molte persone si sono fatte fregare e l’hanno acquistato. Ma la cosa peggiore è che nella descrizione dell’offerta ci sono una raffica di informazioni sbagliate riguardo alle conseguenze di questo trattamento, che terminano con l’illusoria frase “Data la natura totalmente benefica di questo trattamento, più verrà effettuato più i nostri capelli trarranno beneficio.”. Non mi voglio dilungare in altre spiegazioni sul tema che potete trovare nei vecchi articoli e relativi commenti, rischierei di ripetermi, ma spero che tutte quelle che hanno acquistato questo trattamento siano pienamente a conoscenza di cosa si tratti (in particolare farei attenzione a verificare che non contenga formaldeide perchè nell’offerta spesso non c’è scritto).

Non voglio dire che tutti i parrucchieri che fanno questi trattamenti sono in malafede, anzi, fa male anche a loro respirare quella roba quindi sarebbero incoscienti a continuare a proporla, ma parecchi non sono neanche a conoscenza dei rischi che purtroppo corrono e fanno correre alle proprie clienti…

Con questo voglio solo dirvi di stare attente, che non ci vuole molto a rovinarsi i capelli (e non solo…).

A presto

Pam

bloglovin

12 Responses to “Ancora trattamenti liscianti alla cheratina: andiamo bene…”

  1. avatar VETTO ha detto:

    Ciao Pam e buon sabato..mi soffermo e spero di non dilungarmi troppo per riassumerti la mia esperienza con la cheratina: circa 2 anni fa sono passata da capelli lunghi lunghi ad un taglio decisamente corto e siccome attraversavo la fase lisci perfetti mi lascia convincere dal parrucchiere ( di fiducia) a provare il trattamento cheratina con tanto di passaggio di piastra dopo..non ebbi nessun effetto indesiderato..i capelli erano visibilmente piu’ lisci( premetto che ho i capelli che si abboccolano facilmente)ed ero soddisfatta perchè si comportavano bene quando pioveva o con l’umidita’ ( via l’effetto nebbiolina).
    Circa 2 mesi dopo rifeci il trattamento perchè se ne stava andando…subito dopo..qualche lavaggio notavo che i miei capelli se ne andavano…si erano indeboliti…da lì in poi non li ho mai piu’ sottoposti al trattamento..li lascio abboccolarsi e se mi va di vedermi liscia uso la piastra( con moderazione ).
    Mai piu’ cheratina per quanto mi riguarda…

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao Vetto,
      la mia esperienza con la cheratina purtroppo è stata molto simile alla tua, forse peggiore perchè io non ho smesso alla seconda volta… Non so se hai letto i miei post sull’argomento, ma ho vissuto una vera e propria epopea…
      Posso chiederti dove hai fatto il trattamento e che tipo di trattamento era? Poi hai continuato ad andare da quel parrucchiere?
      Io ho girato diversi saloni a Firenze ed ancora non ho trovato un parrucchiere che sia serio e mi soddisfi…
      Buona serata! 🙂
      Pam

      • avatar VETTO ha detto:

        Ciao Pam, e buona domenica ( anche se giunge al termine) ho letto i tuoi post al riguardo..che dire brutta storia:/ anche io sono stata ben 3 giorni senza lavarli o legarli ma non ho usato la piastra stavano talmente dritti che non c’era nemmeno bisogno di spazzolarli..credimi! ( sicuramente dipende anche dalla lunghezza del capello e dalla loro tipologia) Ho comprato anche io lo shampoo vegano senza solfati e ti diro’ che l’ho ricomprato perchè mi piaceva molto al di là della cheratina ( brand Pureology). Non sono andata in un salone JLD ma dal parrucchiere fuori Firenze..Pontassieve ( non so se conosci) e ci continuo ad andare perchè mi trovo bene..sanno come li voglio tagliati..adesso li coloro a casa con l’hennè..e ho scoperto da poco anche gli shampii coloranti della linea erbolario( non male )vado da loro ogni 3mesi circa per riprendere il taglio….

        • avatar Pamela ha detto:

          Ciao,
          conosco Pontassieve, ma è un pò lontanuccio per me che abito a Calenzano… Comunque anche io mi sono trovata bene inizialmente con il Pureology, poi quando ho rifatto la il trattamento quello shampoo non andava più bene… Adesso, a distanza di un anno dall’ultimo trattamento me ne sono ritrovata uno in casa appena iniziato e devo dire che l’ho rivalutato.
          Io dal parrucchiere ci vado ogni 3/4 mesi per il colore, non li taglio quasi mai perchè mi piacciono lunghi.
          Buona serata!

  2. avatar Pamela ha detto:

    Io la fissa del lungo ce l’ho tuttora, il problema è che ce l’ha anche mio marito che adora i miei capelli lunghi. Qualche anno fa li tagliai per cambiare un pò, mi era venuta voglia di un caschetto fino alle spalle, ma visto che ce li ho un pò crespi e mossi il caschetto non c’era e quel taglio mi invecchiava e basta, per cui mai più tagli drastici.
    Ho letto il tuo articolo, ho ricevuto anche io i prodotti Besitos nella box e non mi hanno entusiasmato, anche se non li ho trovati proprio male ed ora sto rivalutando il balsamo. Quelli che invece mi sono piaciuti parecchio sono stati i prodotti della Glossybox Flash Hairmed (ne parlavo qui http://www.fpx.it/pam/2012/07/glossybox-flash-hairmed-lofficina-della-bellezza-danoncredere-polverini-groupalia-arthur-styling-letsbonus-capelli-ribelli-po-groupon-polverini-letsbonus-modarte-po-letsbonus/ ).

  3. avatar arizona99 ha detto:

    Grazie Pamela per le tue recensioni dettagliate sui trattamenti liscianti: le ho lette tutte e le ho trovate davvero utili. Prima di leggere i tuoi post stavo per decidermi a provare la cheratina, ma adesso ho capito che fa male ai capelli, chissà come funziona realmente.. La formaldeide (se c’è, anche se poca) viene usata per imbalsamare i cadaveri e quindi forse anche per imbalsamare i capelli per qualche mese… dopodiche’ i capelli si spezzano!
    Visto che sei di Calenzano, volevo chiederti se hai provato ad andare dal parrucchiere Spartaco Giovannelli (lì a Calenzano). Me lo hanno consigliato e dovrei provarlo per un taglio, ma ho parecchia sfiducia in tutti i parrucchieri e quasi quasi mi taglio i capelli da sola anche stavolta, come al solito!
    Grazie Pam 🙂

    • avatar arizona99 ha detto:

      aggiungo questo link sui trattamenti alla cheratina… Tutto coincide con le vostre esperienze! Leggete anche i commenti sotto, da paura… 🙁
      http://www.padovabenessere.it/?p=161

      • avatar Pamela ha detto:

        Grazie per il link… oltre ad aver confermato tutto quello che ho detto, mi ha spaventato davvero… :-O
        Bisogna però stare attenti perchè c’è molta ignoranza in giro sia tra i parrucchieri che tra le clienti e si rischia di passare da un totale entusiasmo ad un eccessivo allarmismo!!
        Il trattamento ha pregi (pochissimi, per me nessuno) ed enormi difetti, ma in alcuni messaggi si legge il terrore e questo è sbagliato… Ho sempre cercato di tranquillizzare le persone che (in modo inconsapevole) avevano fatto questi trattamenti e solo dopo avevano scoperto cosa fossero, mentre ho messo in guardia le “entusiaste”, come si può vedere dai commenti precedenti.
        Secondo me infatti l’importante è non ricadere nell’errore perchè errare è umano, ma perseverare… 😉
        Ciao e grazie ancora del tuo contributo!

        • avatar arizona99 ha detto:

          Hai ragione!!! Troppo entusiasmo da una parte, e troppo allarmismo dall’altra! Bisogna tenere gli occhi ben aperti e informarsi, per poi decidere consapevolmente…

    • avatar Pamela ha detto:

      Ciao arizona99,
      benvenuta e grazie per i complimenti, sono contenta di essere utile a qualcuno. 🙂
      Concordo sul discorso formaldeide, inoltre ho scoperto che molti trattamenti “formaldeide free” hanno invece una sostanza che viene utilizzata nelle permanenti (l’acido tioglicolico) ed ovviamente danneggia i capelli, come tutte le permanenti! Per questo io insisto nel dire che questi trattamenti liscianti non sono assolutamente ristrutturanti, anzi, sono delle contropermanenti chimiche che di naturale hanno ben poco… Se fosse tutto naturale il trattamento, non farebbe male, ma sicuramente non liscerebbe niente!!
      Conosco solo di fama Spartaco Giovannelli, il salone è a 300 metri da casa mia, ma non ci sono mai stata e non conosco nessuna che ci sia andata. In futuro mi ero ripromessa di farci un salto, magari per un colore, anche se credo che non sia molto economico. Però immagino che per un taglio non ci siano grossi problemi, l’importante è che fai solo quello e che gli spieghi bene come lo vuoi (ma questo con tutti i parrucchieri perchè in genere hanno il brutto vizio di fare di testa loro!!).
      Se ci vai, facci sapere la tua esperienza!!
      Buona giornata!

RSS feed for comments on this post. And trackBack URL.

Leave a Reply

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti oppure iscriviti senza commentare.